Giovedi, 19 Settembre, 2019

Violenza donne, Boldrini mette allo scoperto suoi 'haters' su Fb

Acerboni Ferdinando | 25 Novembre, 2016, 15:55

Ho selezionato e vi mostro solo alcuni messaggi tra quelli insultanti ricevuti nell'ultimo mese. In occasione della giornata contro la Violenza sulle Donne, però, il Presidente della Camera ha voluto postare una foto sul proprio profilo social in cui vengono raccolti i principali insulti con cui deve condividere quotidianamente. Un gesto pensato, dice, "in nome e per conto di tutte quelle donne che non hanno la possibilità o non si sentono di farlo". Il Presidente della Camera argomenta ulteriormente e approfondisce tale decisione: "Ho deciso di farlo perché troppe donne rinunciano ai social pur di non sottostare a tanta violenza. Leggete questi commenti e ditemi: questa si può definire libertà di espressione?" ha scritto la politica italiana, suscitando l'indignazione e lo sdegno di migliaia di internauti.

"Ho deciso di farlo perche' chi si esprime in modo cosi' squallido e sconcio deve essere noto e - aggiunge riferendosi agli screenshot che riportano nome e cognome degli estensori dei messaggi - - deve assumersene la responsabilita'". Nel post sono riportati otto commenti che vanno da "Ma mai nessuno l'ammazza a sta terrorista" a "Per Natale voglio stare chiuso in una stanza con te, soli, tu ed io". "Cara Presidente Boldrini - scrive Lucarelli sul social - ho visto che oggi ha pubblicato sulla sua pagina fb alcune offese che riceve via fb". Io ho preso querele su dichiarazioni false che mi sono state attribuite, delle vere bufale, è folle!'. "Lo stigma deve passare da chi subisce a chi commette". "Sono commenti disgustosi, violenti, quasi tutti a sfondo sessuale, dove chi scrive non motiva un dissenso né esprime una critica, ma butta fuori odio e ferocia".

Altre Notizie