Martedì, 23 Luglio, 2019

Francia: allarme sicurezza per le centrali nucleari

L’Autorità francese lancia l’allarme la situazione delle centrali nucleari è preoccupante L'elettricità in Francia è garantita quasi al 78 per cento dalle centrali nucleari. Credit Reuters
Evangelisti Maggiorino | 23 Novembre, 2016, 22:59

Parla il direttore della ASN, l'autorità per la sicurezza nucleare dopo la scoperta di una crepa nella copertura di un reattore in costruzione in Normandia.

Secondo quanto afferma il presidente dell'Autorità per la sicurezza nucleare francese, Pierre-Franck Chevet, la situazione in cui versano le centrali nucleari in Francia è quantomeno "preoccupante". "Lo scenario è peggiorato dall'aprile 2015 - ha detto Chevet al quotidiano francese Le Figaro - Con la scoperta di un eccesso di carbonio nell'acciaio della vasca dell'EPR (reattore pressurizzato europeo), siamo passati da una brutta sorpresa all'altra". Chevet - in un estratto dell'intervista che sara' pubblicata oggi - ha spiegato che un problema e' rappresentato dall'eccesso di carbonio presente nell'acciaio speciale usato per costruire le centrali.

L'energia transalpina è direttamente dipendente da 58 reattori del colosso energetico che garantisce il 75% dei bisogni in energia.

Altre Notizie