Lunedi, 14 Ottobre, 2019

Serie A: derby al cardiopalma, tra Milan e Inter finisce 2-2

Tutte le info su dove vedere Milan Inter streaming- Tutte le info su dove vedere Milan Inter streaming –
Deangelis Cassiopea | 22 Novembre, 2016, 17:36

Inter che si porta a quota 18 subito alle spalle della Fiorentina: lunedì prossimo a San Siro ci saranno proprio i viola di Paulo Sousa. Perisic ha la possibilità di segnare di testa in un paio di situazioni, ma le cicca entrambe. E' ancora Suso a riportare in quota i rossoneri 5 minuti più tardi ma a rovinare la festa del 'Diavolo' ci pensa il croato nell'ultimo assalto al 92'. Metto tanta passione nel mio lavoro: forse sono arrivato all'Inter nel momento giusto della mia carriera e forse il pizzico di passione che da bambino avevo per questi colori mi hanno fatto reagire così. La curva dell'Inter celebra se stessa (dal 1969) e i nerazzurri in dialetto meneghino.

Una notte che Suso non dimenticherà mai. Pioli sembra già aver dato un cenno di identità alla squadra, che al 53' ha la forza di trovare il pareggio con Candreva, autore di un gran tiro dalla distanza.

45'+1 Finisce qui il primo tempo, vantaggio Milan negli ultimi minuti con la pennellata di Suso: nel secondo tempo si attende la reazione Inter. All'11' calcio d'angolo per l'Inter: colpo di testa di Kondogbia, alto sopra la traversa.

Brivido per l'Inter in avvio di ripresa con Bonaventura che, al 50', va a botta sicura con il piatto destra e la difesa respinge sul fondo. Per il resto partita di attesa, non alla Montella, con ripartenze sugli errori dei nerazzurri. I rossoneri hanno protestato per una rimessa laterale contestata.

Al 65′ Pioli richiama Ansaldi, che poco prima aveva rischiato il secondo giallo, ed inserisce Nagatomo.

69′ Cosa ha sprecato Icardi! Sugli sviluppi dello stesso Locatelli si perde Perisic che col sinistro la mette dentro sul palo di Donnarumma. Mati Fernandez ha preso il posto di Bacca nel Milan e i rossoneri si sono chiusi un po' troppo.

Pioli cambia tutto schiera Medel centrale difensivo, in avanti si affida a Icardi, che non brilla. E anche diversi Vip non si sono lasciati sfuggire l'occasione di dire la loro sul "caso delle maglie".

"Non dobbiamo essere delusi, anzi vedere l'Inter esultare per un pareggio quasi avesse vinto ci deve dare molta soddisfazione - il commento del tecnico - A me è piaciuta la voglia di vincere dei miei, avremmo anche potuto chiudere la partita ma abbiamo speso tanto, e poi non dobbiamo dimenticare che siamo una squadra molto giovane e che qualche calo di tensione ci può stare".

Altre Notizie