Giovedi, 18 Luglio, 2019

Atp Finals, Murray in finale

ATP Finals- Murray al cardiopalma eliminato Raonic Murray- Fonte:@britishtennis
Cacciopini Corbiniano | 20 Novembre, 2016, 21:05

Dopo quasi metà torneo ci sono alcune certezze e alcuni dubbi... Chi vince non conquista solo il Masters, ma potrà chiudere al numero uno della classifica mondiale. Djokovic dal canto suo ha riposato almeno tre ore e mezzo in più. Murray e Djokovic si affronteranno nella loro quinta finale stagionale: all'Australian Open, al Roland Garros e nel masters 1000 di Madrid era stato Djokovic ad aggiudicarsi il titolo, mentre al foro italico di Roma Murray era riuscito a sconfiggere il serbo per la decima volta in carriera. Quest'anno oltre al bronzo olimpico ha guadagnato una cifra intorno ai 33.5 milioni di dollari tra premi partita e contratti pubblicitari. La finale vale anche il numero 1 del ranking Atp. Da qui si deve partire, perché pare, sembra, che tutto sia nelle sue mani e gambe; a patto di continuar a gestire le emozioni davanti al pubblico di "casa": Incanalare e superare le difficoltà.

Atp Finals, Murray in finale

Il serbo ha di nuovo lo sguardo da killer dei primi 6 mesi dell'anno, e ben poco ha potuto fare un Nishikori spento di condizione fisica; 24 a 10 a favore del serbo i precedenti tra Murray e Djokovic. Non si può neanche dire chi dei due arrivi meglio a questa finale: nei gironi Murray ha avuto vita un po' più facile, perdendo un solo set (al tie-break) contro Nishikori, ma in semifinale ha dovuto soffrire fino all'ultima palla contro Raonic; Djokovic nel girone è arrivato al tie-break in un set contro Thiem, perdendolo, e nei due vinti contro Raonic, ma in semifinale ha dominato contro un irriconoscibile Nishikori. C'è una nuova generazione di giocatori nati a cavallo degli anni '80 e '90 che ha fame e voglia e il 2017 probabilmente potremmo assistere a dei cambi di gerarchie.

Altre Notizie