Giovedi, 17 Ottobre, 2019

Pavia: ottantenne uccide il figlio disabile e poi si spara

Tragedia familiare a Pavia 80enne uccide il figlio disabile e poi si suicida   
                       
                
         Oggi alle 16:59 Tragedia familiare a Pavia 80enne uccide il figlio disabile e poi si suicida Oggi alle 16:59
Evangelisti Maggiorino | 20 Novembre, 2016, 20:17

Francesco S., un agricoltore di ottant'anni ha ucciso il figlio disabile di 50 anni, Carlo Alberto, e poi si è tolto la vita.

Tragedia familiare nel pavese, a Sant'Alessio con Vialone, comune ad una quindicina di km da Pavia. La donna ha chiamato immediatamente i soccorsi, ma figlio e marito ormai non c'era più niente da fare.

A scoprire i due corpi privi di vita è stata la moglie dell'agricoltore, appena rientrata in casa dopo essere stata a messa.

L'uomo ha aspettato che la moglie e la badante che vive con loro nella villetta proprio di frone all'ingresso dell'oasi di Sant'Alessio uscissero per la messa di domenica ed ha sparato al figlio con la pistola che, da appassionato, deteneva con un regolare permesso. I carabinieri, giunti sul posto, hanno subito escluso altre ipotesi.

Altre Notizie