Lunedi, 22 Luglio, 2019

Icardi: "Gol nel derby? Mi interessa vincere"

Mauro Icardi Icardi: "Gol nel derby? Mi interessa vincere"
Cacciopini Corbiniano | 20 Novembre, 2016, 14:35

Lo ha detto il tecnico dell'Inter, Stefano Pioli, a due giorni dal derby che segnerà il suo debutto sulla panchina nerazzurra. Il tecnico ex Lazio ha parlato così della partita e delle sue prime due settimane di lavoro alla Pinetina: "I rossoneri hanno acquisito compattezza grazie a Montella, ed hanno qualità. Pioli ci ha dato grande fiducia e ora tocca a noi metterlo sul campo". Chiaro che il mio contributo dovrà essere importante, ma conterà guardarsi negli occhi e mettere in campo ciò che abbiamo. Siamo lavorando molto, dobbiamo pensare a fare bene sul campo. "Nel calcio paga sempre l'allenatore".

"Non vediamo l'ora di giocare questa partita, ci teniamo tanto".

Pioli si dice soddisfatto di quanto ha visto in allenamento e ostenta tranquillità in vista di domenica: "Sono sereno perché tutto è al posto giusto". È un centrocampista completo che può diventare davvero un top player. "Conterà anche l'aspetto psicologico, tutti saranno pronti". Avrò tutti a disposizione: le mie scelte saranno facile. "Tutti quelli che lavorano in un certo modo avranno possibilità".

La squadra sembrava in difficoltà fisicia, e poi crollava anche di testa. La sua peculiarità è quella di difendersi in blocco e la sua rosa è formata da elementi abili nell'uno contro uno. "Ora non ci sono più motivi per essere scontenti - puntualizza capitan Icardi, mai a segno contro il Milan - e non ci sono più scuse".

Milan. "Non sento la pressione, il mio lavoro è fare gol e domenica sarà un obiettivo segnare al Milan".

"Stanno bene, soprattutto a livello mentale: così si possono superare anche deficit fisici". Il nostro obiettivo è riuscirci nei prossimi 2-3 anni. Per questo, davanti Donnarumma in porta, giostrerà la linea difensiva formata da Abate, Paletta, Gomez (o Zapata) e De Sciglio, centrocampo a tre con Kucka, Locatelli e Bonaventura e tridente composto da Suso, Bacca e Niang, con Lapadula in panca pronto a entrare in corso d'opera. Dietro, Ansaldi (recuperato, come Ranocchia) e Santon in fascia, Miranda e Murillo in mezzo.

Altre Notizie