Mercoledì, 18 Settembre, 2019

Boss della Mala del Brenta uccide il suo ex sodale

Boss della Mala del Brenta uccide il suo ex sodale Boss della Mala del Brenta uccide il suo ex sodale
Evangelisti Maggiorino | 15 Novembre, 2016, 07:41

Un regolamento di conti finito in tragedia ieri sera in pieno centro a San Donà di Piave, in provincia di Venezia. L'omicidio è avvenuto poco lontano da una piazza. La persona assassinata si chiamava Alessandro Lovisetto, ed era un pregiudicato di 53 anni.

L'alterco è sfociato subito in qualcosa di molto più pesante e un uomo è stato accoltellato mortalmente. Pare che la vittima avesse frequentato la ex del killer quando l'ex boss era in prigione. L'arresto, secondo fonti della Procura, è stato fatto in flagranza di reato. A stabilire la quantità e il tipo di ferite sarà comunque l'autopsia che verrà predisposta dal Pm veneziano Francesca Crupi. Maritan, omicida per conto di Maniero e più volte in carcere per fatti di droga, anche in tempi recenti, era stato un 'grande accusatore' di 'Felicetto', da lui ritenuto un infame perché da collaboratore di giustizia aveva tradito la banda.

Altre Notizie