Lunedi, 16 Settembre, 2019

È morto Enzo Maiorca Il re degli abissi aveva 85 anni

È morto Enzo Maiorca Il re degli abissi aveva 85 anni È morto Enzo Maiorca Il re degli abissi aveva 85 anni
Machelli Zaccheo | 14 Novembre, 2016, 05:59

Inoltre, per aggiungere qualche nota di colore al ricordo di un grandissimo, citiamo il tentativo di record mondiale del 22 settembre 1974, in diretta televisiva: il record non riuscì (a causa di un intoppo tecnico, per l'impatto con l'inviato Rai Enzo Bottesini) e Maiorca si lasciò andare ad una serie di imprecazioni che gli valsero una lunga interdizione televisiva (poi interrotta, tanto da collaborare con Lineablu all'inizio degli anni '00).

Enzo Majorca è morto all'alba di oggi nella sua casa di Siracusa, aveva 85 anni.

La camera ardente del campione di immersioni è stata allestita nel salone "Paolo Borsellino" di Palazzo Vermexio. In assetto costante restano scolpiti nella storia di questa disciplina i -55 metri del 1979.

Il "Signore degli Abissi" ci ha lasciati.

Maiorca imparò a nuotare a quattro anni, "ma avevo una gran paura del mare", gli piaceva ricordare. Dopo quella volta - ricorda gelardi - il senatore Maiorca presenziò più volte a spettacoli ed eventi, intoinando, ogni volta, lui per primo il coro "Uno di noi." che lo aveva tanto commosso. Dopo aver smesso di fare l'apneista, Maiorca era anche stato senatore - tra il 1994 e il 1996 - per Alleanza Nazionale. "Era l'estate 1956 e rimasi fortemente suggestionato da quell'impresa così audace". Premiato con la Medaglia d'Oro al valore atletico del presidente della Repubblica nel 1964 e con la Stella d'Oro al merito sportivo del Coni, il "signore degli abissi" nel corso della sua vita è sempre stato impegnato sul fronte ambientalista a tutela del mare. Si scatenò sul fondo una vera e propria lotta titanica fra la cernia che pretendeva di salvare la sua vita e me che pretendevo di togliergliela. "Posso solo protestare ad alta voce contro coloro i quali vorrebbero affossare zone di grande suggestione". Sulla scena sportiva mondiale per 16 anni, si ritira definitivamente dall'apnea nel 1976: la sorpresa però arriva 12 anni dopo quando ritorna di colpo alle gare batte il record del mondo per l'ultima volta, toccando -101 metri sotto il livello del mare, un risultato impressionante.

Altre Notizie