Domenica, 22 Settembre, 2019

Fano, Porta Santa del Santa Croce chiusa insieme al piccolo Divane

Fano, Porta Santa del Santa Croce chiusa insieme al piccolo Divane Fano, Porta Santa del Santa Croce chiusa insieme al piccolo Divane
Machelli Zaccheo | 14 Novembre, 2016, 00:35

"Perché - ha aggiunto - non si può stare tranquilli in casa mentre Lazzaro giace alla porta; non c'è pace in casa di chi sta bene, quando manca giustizia nella casa di tutti". Si chiudono, perché ciò che è straordinario deve lasciare il passo all'ordinario, la misericordia accordata in modo sovrabbondante in questo giubileo deve lasciare il passo allo stile ordinario della misericordia, all'attenzione quotidiana alle miserie umane. "E questo è inaccettabile, perchè l'uomo è il bene più prezioso agli occhi di Dio". Francesco ha voluto dedicare al tema delgi "esclusi" anche il primo atto della fine del Giubileo della Misericordia che prevede nell'odierna domenica la chiusure di tutte le Porte Sante nel mondo tranne quella della Basilica di San Pietro.

Quest'anno per l'anno Santo, come ha ricordato il vicario generale monsignor Massimo Manservigi, sono stati numerosissimi i pellegrinaggi organizzati da parrocchie e dagli enti religiosi a Roma e tanti ferraresi hanno varcato la Porta Santa in San Pietro. A Roma il rito viene compiutonelle basiliche di San Giovanni in Laterano, Santa MariaMaggiore e San Paolo fuori le Mura dai cardinali AgostinoVallini, Santos Abril y Castellò e James M. Harvey.

Città del Vaticano, 13 nov. (askanews) - "È un sintomo di sclerosi spirituale quando l'interesse si concentra sulle cose da produrre, invece che sulle persone da amare". Egli chiede di perseverare nel bene e di porre piena fiducia in Dio, che non delude: Dio non dimentica i suoi fedeli, la sua proprietà preziosa, che siamo noi; ma ci interpella oggi sul senso della nostra esistenza. "Verso il Signore della vita o verso cose che passano e non saziano?". "Un invito a prendere coraggio e a vincere l'angoscia portando la buona notizia che lui ci ha dato" (ANSA). "Devo dire che con lo scorrere di questi mesi ho visto lentamente realizzarsi questo desiderio, anche se la Misericordia è un fiume che non si esaurisce mai". Dov'è diretta la mia vita, dove punta il mio cuore?

Intanto si apprende che una nuova svolta è in corso nei rapporti con Pechino, ed ha un nome il futuro leader della chiesa cinese.

Altre Notizie