Giovedi, 18 Luglio, 2019

Anziano non vede il posto di blocco: la polizia gli spara

Anziano non vede il posto di blocco: la polizia gli spara Anziano non vede il posto di blocco: la polizia gli spara
Evangelisti Maggiorino | 13 Novembre, 2016, 14:46

Vigili e polizia avevano subito bloccato la strada proprio all'entrata della città per poter effettuare i rilievi. Ma una Fiat 500 vecchio modello ha cercato di imboccare la via chiusa al traffico poco prima. Sarebbe stato allora che uno dei poliziotti avrebbe esploso uno, forse due colpi di pistola. Le schegge hanno colpito il 72enne al volto e alla mano, ed è stato necessario trasferirlo al nosocomio di Ostia in codice rosso. "C'è stato l'incidente, ero lì in strada a guardare, poi ho sentito gridare e due scoppiettate".

Forza un posto di blocco senza accorgersene e un agente della polizia spara contro la sua macchina: ferito un pensionato di 72 anni. "C'era sangue ovunque", ha raccontato un testimone del fatto, Luca.

Sia il passante investito sia l'anziano conducente della Cinquecento sono stati portati prontamente all'ospedale Grassi di Ostia, dal quale però non sono trapelate ancora informazioni sullo stato di salute di entrambi. La vittima, secondo i primi riscontri, si chiama Efisio Pilursi, residente in via Modesta Valenti 1, indirizzo della Capitale utilizzato spesso da persone senza fissa dimora e dalle coop che le assistono.

Gli spari sono stati esplosi mentre sul posto c'era già un'ambulanza e l'auto medica: il personale stava soccorrendo il pedone investito.

Quanto all'agente coinvolto nella sparatoria invece è del Reparto volanti¬ di Roma. Nelle prossime ore si valuterà il possibile eccesso di legittima difesa da parte del giovane agente. Intanto è tata aperta sul caso un'indagine interna della polizia.

Altre Notizie