Domenica, 20 Ottobre, 2019

Tutto nel primo tempo, poker degli azzurri al Liechtenstein

Cacciopini Corbiniano | 13 Novembre, 2016, 12:37

Liechtenstein-Italia è una delle partite della quarta giornata del gruppo G delle qualificazione per i Mondiali di calcio che si giocheranno nel 2018 in Russia: si giocherà stasera dalle 20,45, a Vaduz, la capitale del principato del Liechtenstein (che sta tra Svizzera e Austria, ha una superficie di 160 chilometri quadrati e circa 40mila abitanti). "Peccato, avrei preferito affrontare un avversario meno forte per dare continuità a quanto visto contro il Liechtenstein: per sfidare i tedeschi dovremo cambiare modulo, questo - sottolinea Ventura - sarebbe troppo rischioso". Terzo Israele che ha battuto per 3-0 l'Albania a domicilio.

Nelle prime tre partite del girone ha segnato un gol e ne ha subiti 12, otto dei quali contro la Spagna, nella prima partita.

A quel punto il Liechtenstein, vittima già designata in partenza, si sgretola e finisce travolto prima dell'intervallo dalla valanga: ci pensano prima Candreva, poi ancora Belotti stavolta di sinistro fissano il rotondo 0-4. Ventura, però, ha parzialmente ragione quando che in quella partita il Liechtenstein perse "solo nel finale": fino al 55esimo minuto il risultato era di 1-0. Il Liechtenstein non fa un risultato positivo in partite ufficiali dal 15 novembre 2014 (vittoria per uno a zero in Moldavia) e ha subito 24 gol nelle ultime 6 partite. Liechtenstein-ITALIA Streaming Rai gratis: probabili formazioni. Punti importanti in palio, l'Italia non può sbagliare se vuole sperare di qualificarsi come prima nel girone.

Se non altro però sul campo si è vista una bella Italia, bruciante ed energica sin dall'inizio, con ben tre occasioni nei primissimi minuti con Immobile, Bonaventura e Zappacosta a fare da antipasto al primo squillo firmato Belotti: "all'11' il primo gol su solito guizzo vincente del torinista; 60" dopo il raddoppio firmato Immobile dopo la torre aerea del Gallo che manda in porta l'ex compagno di reparto in granata e ora alla Lazio. La differenza reti premia ancora la Roja di Lopetegui che, vingendo 4 a 0 contro la Macedonia, è ancora a più 7. Le 3 sostituzioni, però, sono servite a poco. Nelle sue prime partite con il 3-5-2 l'Italia di Ventura non ha però giocato particolarmente bene e le vittorie sono arrivate da momenti, giocate e sprazzi di dinamismo della squadra, non come conseguenza di un buon gioco. Assist di testa di Belotti per Immobile che a tu per tu con l'estremo difensore di casa non sbaglia.

Diretta Rai Liechtenstein-ITALIA Streaming gratis: le statistiche.

LIECHTENSTEIN: Jehle, Oehri, Kaufmann, Polverino, Rechsteiner, Salanovic, Marcel Buchel, Martin Buchel, Wieser, Burgmeier, Gubser.

Altre Notizie