Giovedi, 18 Luglio, 2019

Carabinieri, il parco auto è pronto a tingersi di verde

Carabinieri il parco auto è pronto a tingersi di verde Alfa Romeo dei Carabinieri con livrea verde
Acerboni Ferdinando | 11 Novembre, 2016, 14:24

Sarebbero questi i colori del prototipo di automobile, a disposizione dal primo gennaio del 2017, del 'Comando Tutela ambientale, agroalimentare e forestale'.

Come scrive oggi Repubblica, i forestali non sono convinti: "Sembrano le macchine della Lega Nord", dicono commentando quel verde brillante della carrozzeria. Marco Moroni segretario del Sapaf, il sindacato autonomo dei Forestali, spiega il tutto: "La ministra Marianna Madia ipotizza un risparmio di 100 milioni di euro con l'accorpamento, cifra impossibile perché solo per modificare la livrea degli elicotteri, per uniformarla a quella dei carabinieri servirebbero 4,5 milioni". Dal maquillage. Prendono le nostre macchine e cambiano la scritta sulle portiere. Il risultato però è una sorta di ibrido per il quale in realtà pare non abbiano espresso gradimento nè i forestali (alcuni dei quali digeriscono poco la forzata "militarizzazione") nè gli stessi appartenenti all'Arma.

Il calendario, presentato a Roma dal ministro della Difesa Roberta Pinotti e dal comandante generale dell'Arma Tullio del Sette, a Genova è stato illustrato dal comandante provinciale di Forte San Giuliano Riccardo Sciuto che ha ripercorso i mesi dell'anno raccontando le curiosità e i dettagli salienti della storia dei simboli dell'Arma: dalla bandoliera al berretto, dalla fiamma tricolore al pennacchio. E al Tar sono stati depositati migliaia di ricorsi da parte dei forestali che non vogliono essere militarizzati. I 7.563 forestali saranno poi distribuiti fra i corpi dei Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco e al Dicastero dell'Agricoltura. "Renzi è ancora in tempo per fermare questa baggianata".

Altre Notizie