Mercoledì, 17 Luglio, 2019

Streaming illegale: oscurati e sequestrati 152 siti

Esposti Saturniano | 09 Novembre, 2016, 13:59

È proprio secondo Sarzana che le nuove azioni intraprese dalla GdF "decapitano lo streaming di film e calcio" e rappresentano il "sequestro più imponente della storia dell'Internet italiano".

Duro colpo a chi guarda illegalmente film ed eventi sportivi su internet. In pratica da ieri è in atto la più grande operazione anti-pirateria mai vista in Italia. Si tratta di nomi notissimi tra i tanti utenti che cercano di scroccare la visione di una partita di calcio, frodando le pay tv che offrono il servizio a pagamento.

Sono ben 152 i siti internet italiani per i quali è stato disposto il sequestro da parte del tribunale di Roma.

La Guardia di Finanza e il Ministero dell'Economia e delle Finanze hanno bloccato 152 siti pirata responsabili di aver divulgato in streaming contenuti protetti da diritti d'autore.

Il procedimento di sequestro era cominciato lo scorso 17 Ottobre, dopo "la comunicazione della notizia di reato del Nucleo Speciale per la radiodiffusione e l'editoria della Guardia di Finanza a tutela degli enti titolari dei programmi diffusi".

Quello di oggi non è il primo provvedimento emesso dal tribunale di Roma e che colpisce la galassia dei siti "pirata".

Le indagini, volte a identificare le persone coinvolte nell'illecita attività, sono tuttora in corso. All'infuori dell'Italia invece lo streaming e il download illegali causano danni superiori ai 3 miliardi di euro annui, la metà ai settori cinematografico e musicale.

Altre Notizie