Mercoledì, 23 Ottobre, 2019

'Ndrangheta: droga e rapine, 5 arresti a Crotone -Nomi

'Ndrangheta: droga e rapine, 5 arresti a Crotone -Nomi 'Ndrangheta: droga e rapine, 5 arresti a Crotone -Nomi
Evangelisti Maggiorino | 09 Novembre, 2016, 01:29

Gli investigatori sono certi di aver sgominato un "pericolosogruppo criminale" formato da giovani poco più che ventenni e che autofinanziava le sue attività di spaccio di cocaina con rapine e atti intimidatori, per lo più incendi ai danni di imprenditori locali.

Avevano rapinato un supermercato di Genova Prà col volto coperto e armati di pistola, ma grazie al lavoro congiunto della Squadra Mobile e dei carabinieri di Arenzano sono stati arrestati. Disposti i domiciliari per Angelo Aiello mentre per Issam Mohammadi, 21enne marocchino, è stato disposto l'obbligo di dimora.

Ma sono state anche le prove a inchiodarli. Il 22 ottobre scorso i due, dopo aver colpito il punto vendita portando via 1810 euro, erano fuggiti a bordo di una Fiat 500 risultata rubata.

La cosa insospettì i militari che iniziarono a pedinare e controllare sia l'auto che il gruppo di ragazzi. In una circostanza i giovani si sarebbero addirittura recati a Gioia Tauro per rifornirsi di droga, accompagnati da un minore per agevolare l'occultamento della droga in caso di controlli delle Forze dell'ordine. L'episodio è raccontato nell'ordinanza di arresto emessa dai Carabinieri nel corso dell'operazione "Filiorum", scattata questa mattina a Cutro contro un gruppo di cui fanno parte anche tre figli di esponenti di spicco della criminalità cutrese, Luigi e Salvatore Martino (figli di Vito), e Francesco Peta (figlio di Salvatore).

Altre Notizie