Martedì, 16 Luglio, 2019

Genova: manifestazione esercenti contro ordinanza anti-movida

Protesta dei commercianti contro le ordinanze sulla movida Genova: manifestazione esercenti contro ordinanza anti-movida
Machelli Zaccheo | 08 Novembre, 2016, 23:56

I commercianti saranno ricevuti dal sindaco di Genova Marco Doria.

Ma facciamo un passo indietro.

Da piazza De Ferrari a Palazzo Tursi, i commercianti del centro storico genovese hanno inscenato una manifestazione per opporsi all'ordinanza che impone la chiusura dei loro locali, all'una durante la settimana e alle due nei week-end. Gli esercenti si sono dati appuntamento in piazza De Ferrari e hanno marciato verso Palazzo Tursi dietro lo striscione "Nessuno spenga il centro storico".

Durante il corteo in tanti hanno urlato, fra l'altro, lo slogan "Doria ci devi ascoltare, del centro storico ti devi occupare".

A promuovere la manifestazione le associazioni di categoria Fepag Ascom e Fiep Confesercenti insieme all'Arci.

Con i manifestanti anche i candidati sindaco Stefano Balleari del Pdl, Simone Regazzoni del Pd e i consiglieri comunali Alessio Piana della Lega e Cristina Lodi del Pd.

I commercianti hanno raccolto oltre 4 mila firme contro l'ordinanza anti-movida.

Le assoiazioni chiedono al sindaco di Genova "che si attivi per la sicurezza di tutti, che vengano istituiti presidi permanenti di forze dell'ordine, che venga modificata l'ordinanza anti-movida in modo da tutelare le attività virtuose, che venga istituito l'Osservatorio come previsto dal Regolamento di polizia annonaria per la convivenza tra le funzioni residenziali e commerciali e le attività di svago e che il Comune si adoperi immediatamente al fine di reperire le risorse per vivibilità e fruibilità, riqualificazione, presidio ed illuminazione".

In merito alla cosiddetta rivitalizzazione del centro storico: "Alcune persone mi vengono a dire che non possono più viverci perché non riescono a dormire"; altre sostengono come "la vocazione turistica della città debba essere sostenuta dai pubblici esercizi con bar aperti anche la domenica pomeriggio".

Altre Notizie