Mercoledì, 08 Aprile, 2020

Bagarinaggio 2.0: la Procura di Milano apre un'inchiesta

Bruce Springsteen Bagarinaggio 2.0: la Procura di Milano apre un'inchiesta
Esposti Saturniano | 08 Novembre, 2016, 23:44

Sostituizione di persona e truffa informatica: sono questi i capi d'accusa, al momento contro ignoti, formulati dal pm Adriano Scudieri. Ed il Nucleo polizia tributaria ha mosso i suoi primi passi. Le prime ipotesi portano all'utilizzo di identità e profili falsi, con tanto di informazioni e dati bancari dedicati, per aggirare il tetto massimo di biglietti acquistabili a persona. Anche l'Authority per la concorrenza e il mecato ha avviato la propria istruttoria.

L'allarme è stato lanciato lo scorso febbraio dalle pagine del quotidiano la Repubblica, dove Claudio Trotta dell'agenzia Barley Arts, poneva seri sospetti sugli acquisti in massa dei biglietti, acquistati in massa in pochi minuti a prezzo pieno (circa 100 euro il costo medio), per poi essere rivenduti a anche a 600/700 euro su altri siti online. "Io quest'anno ho fatto molto rumore mediatico sul secondary ticketing, poi lo scorso 4 aprile - ricorda Trotta - ho presentato un esposto, sono molto felice che oggi sia stato chiaramente detto che ci sono reati penali da perseguire".

Altre Notizie