Domenica, 20 Ottobre, 2019

Inter, ennesima rivoluzione: cosa cambia con l'arrivo di Pioli

Gavetta e tanti sacrifici Pioli ha l'occasione della vita all'Inter Gavetta e tanti sacrifici Pioli ha l'occasione della vita all'Inter Getty
Cacciopini Corbiniano | 07 Novembre, 2016, 21:39

L'Inter è a colloquio con Gianfranco Zola, come riporta SkySport.

Ausilio, intervenuto ai microfoni prima della gara contro il Crotone, forse per questo ha preferito non sbilanciarsi sul nome di Pioli mentre ha difeso a spada tratta la modalità della scelta: "Abbiamo visto tre persone, tutti insieme". C'è tuttavia ottimismo anche perché a Milano è pronto un contratto fino al 2018 e tra oggi e domani dovrebbe arrivare l'annuncio ufficiale.

Marcelino Garcia Toral è più vicino ad essere l'allenatore dell'Inter. Ma la triangolazione Milano-Nanchino-Giacarta ha provocato un'altra svolta.

Marcelino d'altronde, oltre a un contratto fino al 2019 da 3,5 milioni netti a stagione, avrebbe chiesto all'Inter anche carta bianca sul mercato. Il proprietario di Suning, Zhang Jindong, si è quindi aggiornato con il figlio Steven e gli uomini di fiducia Ren Jun e Yang Yang puntando comunque sull'ex tecnico del Villarreal. Una volta fatto questo si legherà alla panchina lombarda con un contratto di un anno e mezzo con la formula del way out (con penale e risoluzione) prevista all'interno dell'accordo, così come era accaduto con de Boer. Pioli prima del modulo guarderà le attitudini dei singoli, poi ha l'esperienza per cambiare qualcosa ma non credo che modificherà il sistema di gioco di punto in bianco. Mentre l'ex numero 10, da Londra, preferiva non alzare il telefono attendendo un segnale da Milano. Ma il Trap ci andrebbe sulla panchina nerazzurra?

Altre Notizie