Sabato, 20 Luglio, 2019

Foggia Catania scontri ed incidenti prima del match

Foggia Catania scontri ed incidenti prima del match Foggia Catania scontri ed incidenti prima del match
Evangelisti Maggiorino | 07 Novembre, 2016, 15:53

Il Foggia non va oltre lo 0-0 allo Zaccheria contro un Catania ben arroccato in difesa e pronto a pungere in contropiede.

Il Catania, eterni inseguitori negli ultimi due anni visti i soliti punti di penalizzazione arrivano a Foggia sul campo della seconda forza del campionato dietro la juve Stabia e vogliono dare continuità alle buone prove delle ultime settimane.

Partenza spedita ed arrembante della squadra foggiana, al 7' la prima vera occasione da gol non concretizzata di poco da Mazzeo su assist di Sainz-Maza. Rigoli punta su un 4-5-1 molto difensivo con Mazzarani-Djordjevic sulle fasce e Paolucci unica punta.

La ripresa continua sulla falsa riga del primo tempo, il primo brivido lo causa Chiricó che chiama ali straordinari Pisseri al 5'. Cambia esaurisce i cambi mandando dentro Riverola per Agnelli. Stroppa si gioca le carte Sarno e Riverola, mentre dall'altra parte Rigoli si abbottona inserendo Parisi per Mazzarini, avanzando in mediana Di Cecco e passando ad un più accorto 4-1-4-1. Il Foggia cerca di trovare il varco giusto, ma il Catania difende alla perfezione.

Il Catania porta via da Foggia un prezioso pareggio, difendendosi ad oltranza soprattutto nell'ultimo scorcio di gara. La gara risente di questo equilibrio, e l'unica occasione è una punizione di Sarno al 79' termina alta. Non ci sarà diretta televisiva né sul satellite né in digitale terrestre, perché nessuna emittente privata ha acquisito i diritti per una delle due squadre in campo. Le immagini televisive, peraltro, rafforzano questa teoria ma il signor Piscopo non se l'è sentita di assecondare l'indicazione del suo collaboratore di linea.

Altre Notizie