Lunedi, 18 Novembre, 2019

Bimbo di 6 anni ucciso da una misteriosa malattia: "Attacca il cervello"

Bimbo di 6 anni ucciso da una misteriosa malattia: Bimbo di 6 anni ucciso da una misteriosa malattia: "Attacca il cervello"
Machelli Zaccheo | 07 Novembre, 2016, 14:25

L'ultimo caso è stato registrato pochi giorni fa, quando ad ammalarsi è stato Daniel Ramirez, un bambino di 6 anni residente a Seattle (Washington) insieme alla sua famiglia.

Nell'autunno di quest'anno 50 casi del misterioso disturbo sono stati diagnosticati in 24 Stati Usa, e secondo i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie sono in aumento.

Malattia misteriosa simile alla Poliomielite. In un primo momento i suoi genitori, Marijo de Guzman e José Ramirez, di Bellingham, Washington, pensavano si trattasse di mal di stomaco, ma i test a cui il figlio è stato sottoposto hanno rivelato che Daniel era uno dei centinaia di bambini che hanno recentemente contratto il virus chiamato 'mielite flaccida acuta' (AFM), che attacca il cervello e il midollo spinale. Si sa che questa condizione colpisce in modo prevalente i bambini, che è generalmente preceduta da febbre e difficoltà respiratorie e che, all'improvviso, si manifesta con una debolezza muscolare che evolve rapidamente in gravi forme di paralisi. Il bambino è stato colpito da due ictus il 21 e il 27 ottobre e poco dopo è deceduto.

La patologia fece il suo esordio nel 2014 e da allora ha colpito circa 200 bambini negli Stati Uniti d'America. La malattia era in uno stadio troppo avanzato, i medici non sono riusciti a fare nulla per salvargli la vita.

Si tratta di una patologia ancora poco conosciuta che esordisce procurando problemi di movimento degli arti, del viso, della lingua e degli occhi.

La notizia della morte di Daniel è stata data dai genitori tramite la pagina Facebook con cui cercavano di raccogliere fondi per trovare una cura, "Praying for Daniel Raminez". In fase avanzata i pazienti colpiti dalla AFM non sono più in grado di controllare vescica e intestino. "Daniel era incredibilmente dolce e si faceva amare da chiunque lo incontrasse", questo il messaggio postato dalla famiglia di Daniel.

Altre Notizie