Mercoledì, 23 Ottobre, 2019

Boeri: "Rendere obbligatoria la paternità di 15 giorni"

Boeri: Boeri: "Rendere obbligatoria la paternità di 15 giorni"
Esposti Saturniano | 07 Novembre, 2016, 01:06

È necessario portare il congedo obbligatorio di paternità entro il primo mese di vita del figlio fino a quindici giorni. "Quella di obbligare i neo papà a prendere 15 giorni di congedo è una delle proposte emerse durante il forum 'Elle active" all'Unicredit Pavillon di Milano, oltre a quella di eliminare l'obbligatorietà della partita Iva per fatturati inferiori ai 30mila euro. Congedo obbligatorio e chi non lo rispetta, lavoratore o datore di lavoro, sia sanzionabile con un'ammenda pecuniaria.

Secondo Boeri la paternità obbligatoria "può spezzare il circolo vizioso che si è creato su un equilibrio sbagliato che vede l'uomo con maggiore potere contrattuale nello stabilire chi deve lavorare e chi deve stare con i figli", cosa che "penalizza fortemente la carriera delle madri". Mentre una lavoratrice italiana con un figlio è penalizzata nello stipendio del 15% in media. Per sostenere la proposta, Boeri è tornato sugli studi condotti in paesi in cui è stato introdotto il congedo di paternità obbligatoria che "hanno dimostrato quanto la presenza del padre aiuti lo sviluppo cognitivo dei figli e ne migliora il rapporto". L'economista ha poi citato dati Inps, secondo i quali "il tasso di occupazione delle donne scende dal 65 al 50% per chi ha un figlio e al 30% per chi ha più figli". "I soliti incentivi non bastano, a un certo punto servono degli shock che rompono gli equilibri consolidati". A ricordarlo è lo stesso ministro del welfare, Giuliano Poletti, che, interrogato in merito, ha aperto alla possibilità di prendere in considerazione la proposta, frenando però sulla sostenibilità dei costi. Sarebbe "eccessivo prescrivere l'obbligatorietà del congedo di paternità" ha dichiarato infatti l'ex ministro degli esteri e elemento di punta dei Radicali, Emma Bonino, al congresso, perché il rischio è quello di "entrare troppo nelle scelte individuali dei cittadini, che come noi vogliono vivere liberi".

Altre Notizie