Sabato, 19 Ottobre, 2019

Bulgaria: exit poll, socialista in testa

Evangelisti Maggiorino | 06 Novembre, 2016, 23:25

Nell'opposizione il nome più rilevante è quello del generale in congedo Rumen Radev, ex capo dell'aeronautica militare bulgara, appoggiato dal Partito socialista bulgaro (Bsp). E' quanto emerge dai primi exit polls diffusi da Alpha Research e Gallup International. Le prime proiezioni sembrano confermare i sondaggi elettorali pre-voto pubblicati in Bulgaria, che prevedevano un ballottaggio al secondo turno fra i due principali candidati. Il dato di affluenza alle ore 19:00 è superiore al 52,4 per cento, rende noto la società di ricerche di mercato Alpha Research. La novità è la coalizione 'Patrioti uniti', formata da tre partiti nazionalisti (Fronte nazionale per la salvezza della Bulgaria (Nfsb), Vmro e Ataka) che ha lanciato la candidatura di Krassimir Karakachanov. Radev, 53 anni, è considerato vicino a Mosca.

Le elezioni presidenziali si sono svolte in una situazione sociale difficile, segnata da una latente crisi economica e dalla persistente emergenza legata ai profughi.

Altre Notizie