Venerdì, 18 Ottobre, 2019

Eurosport1 investe sul format della Maratona di New York

Eurosport1 investe sul format della Maratona di New York Eurosport1 investe sul format della Maratona di New York
Esposti Saturniano | 06 Novembre, 2016, 17:01

Conto di arrivare in meno di cinque ore e 32' e di battere l'unico malato di cancro che corse la Maratona di New York prima di me. La distanza sarà la consueta di 42,195 chilometri e vedrà la partecipazione di migliaia di atleti tra professionisti ed amatori.

Tra loro, spicca la presenza dei campioni uscenti, i keniani Stanley Biwott e Mary Keitany, molto agguerriti anche nella conferenza stampa della vigilia, dimostrando una gran voglia di confermarsi, incentrando gli allenamenti proprio in vista della gara della Grande Mela. E' quanto si legge in un comunicato diffuso, in giornata, dal servizio informazione e comunicazione del Comune di Giulianova. "Le speranze azzurre sono affidate quest'anno a Giovanni Gualdi (personale di 2h13'39"), i 30enni gemelli cuneesi Martin (2h18'20") e Bernard (all'esordio) Dematteis, quest'anno oro e argento agli Europei di corsa in montagna di Arco di Trento.

Il raduno per tutti sarà sul Ponte di Verrazzano, con ritrovo per svolgere il riscaldamento posizionato a Fort Wadsworth. Con uno stile in linea con la New York City Marathon, lei appenderà una cartello scritto a mano alla sua maglietta, oltre al pettorale, con un messaggio che possa rappresentare la terra da dove viene e le persone colpite dal sisma, "voglio che leggano e che capiscano", spiega. Per chi vorrà vedere la grande kermesse, in diretta, insieme agli oltre 2 milioni di spettatori attesi per il collegamento tv, l'appuntamento è su Rai Sport 1 a partire dalle ore 15 di domenica 6 novembre.

Alle 15.20 italiane il via alla gara.

Altre Notizie