Martedì, 16 Luglio, 2019

Selvaggia Lucarelli condannata per il commento sulla miss: "Sembra un trans"

Deangelis Cassiopea | 06 Novembre, 2016, 13:02

Selvaggia Lucarelli è stata condannata a pagare un'ammenda di 500 euro per avere dato della trans ad Alessia Mancini, una delle concorrenti di Miss Italia 2010. Sessanta miss rimasero con il fiato sospeso quando si sparse la voce che tra le belle ci fosse anche una transessuale.

Alessia Mancini, omonima della famosa showgirl italiana, è una delle finaliste di Miss Italia 2010. Era scoppiata in lacrime in diretta nazionale per le voci che circolavano sulla sua identità sessuale. Oltre alla sanzione penale, l'imputata, accusata di diffamazione, dovrà liquidare un risarcimento danno di 5mila euro. Alessia Mancini fu premiata dalla giuria tecnica ma bocciata dal televoto da casa. Selvaggia diede della transessuale ad una delle aspiranti reginette di Miss Italia 2010, Alessia Mancini, asserendo che quella che partecipò al concorso con la fascia di Miss Lazio avesse qualcosa da nascondere anche in virtù della sua altezza non proprio tipica di una donna: 1,84 cm. Alessia, non abituata a gestire la popolarità, si trovò al centro di una vera e propria bufera mediatica finendo con il piangere quando Milly Carlucci decretò la sua eliminazione dal concorso. "Io ho le spalle grosse e me la gestisco da sola".

È una cattiveria che psicologicamente ti può devastare. Poi mi sono messa a ridere, talmente è inverosimile. Da lì la decisione di fare causa alla blogger che si è conclusa adesso con la condanna per la Lucarelli.

Altre Notizie