Giovedi, 17 Ottobre, 2019

"Dammi i soldi e ti faccio superare il concorso", la truffa

Machelli Zaccheo | 06 Novembre, 2016, 12:15

Queste persone assicuravano falsamente a privati cittadini di poter influire su pubblici ufficiali o pubblici impiegati - previo pagamamento - per il superamento di concorsi indetti dalla Polizia Penitenziaria (concorsi per agente per gli anni 2012, 2013 e 2015), dalla Polizia di Stato (concorso per agenti per l'anno 2013) e della Guardia di Finanza (concorso per ispettore per l'anno 2014).

Tutti e quattro gli accusati di truffa e millantato credito sono stati sottoposti ai domiciliari, mentre altri due agenti di polizia penitenziaria, Giuseppe Garofano 54 anni di Aversa e Caterina Grimaldi, anche essa 54enne di Giugliano, hanno l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Per loro, come sopra scritto, il gip del tribunale di Napoli Nord (che ha sede ad Aversa) ha emesso una misura di custodia cautelare agli arresti domiciliari che è stata eseguita nella mattinata di oggi dai finanzieri del gruppo di Aversa diretto dal tenente colonnello Danilo Toma. Al momento i militari della Guardia di Finanza - coordinati dalla procura della Repubblica di Napoli Nord - hanno focalizzato l'attenzione su ben 24 episodi con un un giro di denaro di circa 282mila euro. Dinanzi all'esito infruttuoso i soggetti indagati avrebbero poi messo in atto condotte tese ad evitare la restituzione del denaro elargito dalle vittime della truffa.

Altre Notizie