Lunedi, 14 Ottobre, 2019

Napoli-Lazio, 1-1 al San Paolo: Hamsik e Keita i marcatori

Napoli-Lazio, 1-1 al San Paolo: Hamsik e Keita i marcatori Napoli-Lazio, 1-1 al San Paolo: Hamsik e Keita i marcatori
Cacciopini Corbiniano | 06 Novembre, 2016, 12:09

Sarri tenta con Gabbiadini che ha una sola occasione e la spreca malamente. Il tecnico serbo del Torino si affida a Belotti mentre Rastelli schiera la migliore formazione con Dessena a centrocampo e Borriello come terminale offensivo.

LE SCELTE - Sarri ripropone Chiriches, Zielinski, Diawara e Mertens.

Allan s.v. Entra per gli ultimi minuti al posto dell'acciaccato Hamsik.

Lazio: (3-5-2): Marchetti, Basta, Wallace, Radu, F. Anderson, Parolo, Biglia, Milinkovic-Savic, Lulic (78′ Patric), Keita (83′ Djordjevic), Immobile. "Avevamo creato anche due ripartenze importanti con Immobile per passare in vantaggio". L'attaccante belga si fa vedere anche su punizione, ma il suo destro termina di pochissimo a lato.

Diawara 6.5 Altra buona prestazione del giovane centrocampista che si piazza davanti alla difesa e si comporta bene sia in fase di possesso che non. 65% dei partenopei contro il restante 35% degli uomini di Inzaghi. Immobile che riabbraccia l'amico Insigne ma a decidere la partita ci pensano Hamsik e Keita: la Lazio torna da Napoli con un punto prezioso per la corsa al terzo posto. Primo tempo equilibrato con molte occasioni da entrambe le parti ma il risultato non si sblocca. Perché una volta in vantaggio, grazie alla giocata di Hamsik, il più ispirato tra i suoi compagni, 103 reti azzurre, ad un solo gol da Cavani, dilapida tutto nel giro di una manciata di secondi. Neppure il tempo di festeggiare che i capitolini trovano il pareggio con Keita, che approfitta di una papera di Reina per siglare l'1-1. Potevamo venire a giocare a 5, ma era più un tre: invece con Lulic e Anderson eravamo a tre. Manca poi un po' di coraggio nel provare a tirare da lontano, cosa che sarebbe utile per cercare di ovviare alla mancanza della prima punta. Manolo Gabbiadini è sembrato subito in partita con alcune conclusioni, ma il centravanti di Calcinate non è riuscito a graffiare. Con l'1-1 del San Paolo gli azzurri frenano ancora dopo il ko allo Juventus Stadium, e raccolgono il secondo pari consecutivo dopo quello di Istanbul.

Altre Notizie