Sabato, 24 Agosto, 2019

Selvaggia Lucarelli condannata per aver dato della trans a Miss Lazio

Deangelis Cassiopea | 05 Novembre, 2016, 17:06

A distanza di anni la blogger è stata condannata dal tribunale per diffamazione. In pieno svolgimento del concorso - che all'epoca andava ancora in onda sulle reti Rai - la celebre giornalista scrisse che tra le partecipanti c'erano una transessuale.

"C'è una trans a Miss Italia": questa la frase rivolta da Selvaggia Lucarelli ad Alessia Mancini, una concorrente di Miss italia 2010 e che ha creato molto scalpore. Lucarelli - accusata di diffamazione - dovrà pagare un'ammenda di 500 euro e un risarcimento danni di 5.000 euro. E il nome che gira è quello della numero 53, Alessia Mancini (omonima della nota showgirl), una tizia la cui altezza desta già qualche sospetto: è alta 1,84.

Una pressione fortissima per la ragazza che alla fine non resse sfogandosi sugli schermi di raiuno durante la trasmissione allora condotta da Milly Carlucci che avrebbe dovuto incoronare la più bella d'Italia.

"Non ho niente contro il mondo trans, ma non sono una di loro - aveva dichiarato la Mancini alla stampa - Ovviamente queste voci mi hanno amareggiata, ma è stato un momento". L'edizione 2010, poi, venne vinta da Francesca Testasecca ma subito dopo scattò la denuncia verso Selvaggia Lucarelli che, ieri, è stata condannata. Poi mi sono messa a ridere, talmente è inverosimile. Prima ha smentito le insinuazioni: "Ci sono persone cattive e invidiose che vanno a caccia di gossip e diffondono cose totalmente inventate".

Altre Notizie