Domenica, 16 Dicembre, 2018

Vasari torna a splendere mezzo secolo dopo

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel lungarno Torrigiani con il sindaco di Firenze Dario Nardella Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel lungarno Torrigiani con il sindaco di Firenze Dario Nardella
Evangelisti Maggiorino | 05 Novembre, 2016, 03:12

Firenze - Mezzo secolo di assenza, di cui quarant'anni passati nei depositi della soprintendenza pressoché dimenticato, ma oggi il ritorno è avvenuto, ed è stato trionfale. Migliaia gli sfollati. Alle celebrazioni del cinquantesimo ha preso parte anche il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha parlato del passato per parlare del presente e del futuro: "insieme ce la faremo", ha detto, rivolgendosi ai terremotati.

Dopo 50 anni esatti dall'alluvione di Firenze (che non fu solo di Firenze), l'Ultima Cena del Vasari torna oggi ad essere visitabile.

Il 4 novembre 1966 l'Ultima Cena era esposta nel museo dell'Opera di Santa Croce e fù la vittima artistica principale (assieme al crocifisso di Cimabue) di quel giorno.

L'opera resterà poi visibile al pubblico, gratis, stasera e domani dalle 20 alle 24. "Le stesse eccellenze, la stessa determinazione e, ne sono certo, la stessa generosità sono e saranno al servizio del patrimonio culturale del Centro Italia duramente colpito dal sisma".

Altre Notizie