Martedì, 23 Luglio, 2019

I MacBook Pro sono silenziosi all'avvio

I MacBook Pro sono silenziosi all'avvio I MacBook Pro sono silenziosi all'avvio
Acerboni Ferdinando | 01 Novembre, 2016, 19:34

Come se il prezzo alto (non stiamo dicendo ingiustificabile) dei nuovi MacBook Pro non bastasse a lasciare l'amaro in bocca a chi li aspettava, Apple ha rincarato la dose con un paio di cambiamenti decisamente radicali. In seguito a questa politica, Kuo prevede che Apple annuncerà riduzioni di prezzo per la seconda metà del 2017.

Apple, nel corso della presentazione, ha messo in risalto le principali operazioni che sarà possibile eseguire tramite la nuova Touch Bar con il nuovo sistema operativo macOS Sierra.

I nuovi MacBook Pro non riprodurranno più il consueto suono, più che familiare agli utenti Apple.

Nel frattempo, non ci resta che attendere e sperare in un taglio dei costi previsto per la metà del 2017, mentre per quel che concerne la nuova versione con 32 GB di RAM non resta che attendere la volontà di Intel.

Kuo spiega che la CPU Canonlake con RAM LPDDR 4 consuma dal 15 al 25% di energia in meno rispetto alle CPU esistenti, consentendo in tal modo un risparmio energetico da riassegnare alla RAM aggiuntiva. Intel è in ritardo nel lancio della CPU Canon Lake, e per questo Apple adotterà processori Coffee Lake, che usano la RAM LPDDR 3 fermandosi quindi ad un massimo di 16 gb. Fatecelo sapere nei commenti qui sotto!

Altre Notizie