Giovedi, 18 Luglio, 2019

Usa 2016, Clinton avanti nel voto anticipato

Usa 2016, Clinton avanti nel voto anticipato Usa 2016, Clinton avanti nel voto anticipato
Evangelisti Maggiorino | 31 Ottobre, 2016, 20:03

Dal sondaggio, condotto tra il 27 e il 28 ottobre, si conferma comunque un serrato testa a testa tra i due candidati a livello nazionale dove Clinton è al momento in testa con il 46% delle preferenze contro il 45% del repubblicano Donald Trump. Ma le indagini proseguono. Mentre nella prima rilevazione fatta all'indomani della nuova indagine Fbi (Abc/Washington Post) il 63 per cento sostiene che la vicenda non cambia la loro decisione sul voto. Il candidato repubblicano è in vantaggio con il 46% dei sostegni contro il 42% della rivale.

L'algoritmo delNew York Times non tiene conto dei voti che andranno ai candidati alternativi, nemmeno a quelli più credibili e autorevoli, perché non potranno mai vincere: secondo i sondaggi Jill Stein dei Verdi arriva al massimo al 2%, il rappresentante della corrente libertaria Gary Johnson al 6% circa di media, massimo 10%, mentre Evan McMullin, 40enne mormone ex agente della CIA, siccome si è candidato solo ad agosto potrà essere eletto solo in 11 Stati. Un altro sondaggio (Cbs) dà Hillary in testa in diversi Stati "in bilico" come Pennsylvania e Colorado, ma con un vantaggio che si è assottigliato a tre punti.

Nel laptop di Weiner - secondo il Wall treet Journal sarebbero contenute oltre 650 mila email. Per questo, spiega la fonte, il computer non era stato preso in considerazione quando il braccio destro di clintonaveva consegnato al dipartimento di Stato il materiale richiesto per la prima inchiesta dell'Fbi chiusa lo scorso luglio.

Altre Notizie