Sabato, 20 Luglio, 2019

Lazio, Milinkovic cancella il ricordo di Candreva Facile sostituirlo

Cacciopini Corbiniano | 29 Ottobre, 2016, 10:51

"Il campionato è appena iniziato, non bisogna fare calcoli adesso, per ora siamo quinti ma ci sono ancora molte partite da giocare". Il giovane centrocampista biancoceleste è intervenuto ai microfoni di rs.n1info.com per trarre un bilancio della sua esperienza biancoceleste e di quelli che sono gli obiettivi della squadra:"Bisogna cercare di vincere sempre, e siamo sulla strada giusta. Del mio rendimento sono soddisfatto: all'inizio mi ci è voluto un po' di tempo, ma mi sono ambientato velocemente".

SOSTITUIRE CANDREVA - "Beh, non è stato così difficile, perché in quella posizione abbiamo un sacco di buoni giocatori che lo posso sostituire e in grado di offrire le sue stesse prestazioni, o forse anche di più".

DERBY - "Non si può descrivere, dovresti venire qui per capirlo, qual è la situazione in città e quello che sta accadendo in quei momenti".

Che clima si respira nello spogliatoio dell'Under 21?

"Non è stato così difficile, abbiamo molti giocatori in quel ruolo che lo possono sostituire in egual modo o anche di più. Non abbiamo pensato molto alla sua partenza, abbiamo guardato avanti e capito chi poteva prendere il suo posto". Il centrocampista serbo sta smaltendo l'affaticamento muscolare che lo ha costretto a saltare le partite contro Torino e Cagliari: mercoledì era in panchina, domenica contro il Sassuolo dovrebbe essere di nuovo tra i titolari. "A noi giovani ha dato un sacco di consigli". "Ora che Miro non c'è più, il calciatore da cui ricevo più consigli è il capitano, Lucas Biglia". Il tridente formato da Felipe Anderson, Keita e Immobile sta facendo faville: assist in quantità e goal a profusione. Milinkovic-Savic però non fa drammi, anzi riserva una stoccata al suo ex compagno dimenticato in fretta: "Candreva?".

"Abbiamo fatto gruppo dal primo giorno, lavoriamo per raggiungere l'obiettivo sappiamo le nostre qualità". Queste due partite con la Norvegia saranno decisive. "Credo che ci qualificheremo al Campionato Europeo".

Altre Notizie