Giovedi, 18 Luglio, 2019

Calcio, la procura federale deferisce sedici società: anche Juventus, Napoli e Inter

Calcio, la procura federale deferisce sedici società: anche Juventus, Napoli e Inter Calcio, la procura federale deferisce sedici società: anche Juventus, Napoli e Inter
Cacciopini Corbiniano | 29 Ottobre, 2016, 08:56

Sappiamo che non è una gara come le altre, ma anche qui in palio ci sono i tre punti. Fra i singoli tesserati deferiti ci sono i calciatori Guglielmo Stendardo, Ciro Immobile, Emanuele Calaiò, Ferdinando Sforzini, Thiago Motta, Hugo Campagnaro, Ezequiel Lavezzi, German Denis, Pietro.

Posto che i termini "vendere" e "comprare", assolutamente non utilizzabili per quanto riguarda il lavoro di una persona, sono usati in maniera figurata, secondo una convenzione ormai accettata nel lessico del calciomercato, molti Blooooggers! rispondono che il Napoli non poteva fare a meno di venderlo, che è stata la Juve ad acquistarlo, e così via. Ti sono sembrate eccessive le critiche?

SCUDETTO - "Noi guardiamo sempre partita dopo partita. In campo ci sono grandi campioni e può diventare una sfida decisiva.". Lui cerca di schierare i giocatori migliori per ogni partita. Sono molto felice, ho giocato tanto e non potevo chiedere di meglio.

"Martedì sono stato a Vinovo per questioni lavorative e ancora una volta ho potuto apprezzare una struttura societaria incredibile, è una sorta di mondo a parte rispetto a tutti gli altri club". Però c'è da essere contenti di questo inizio di stagione e ora abbiamo una settimana importante.

"Ma a me sinceramente se esulta interessa molto poco".

Dal terreno di gioco alla scrivania: com'è cambiata la tua vita? Mi aspettavo una Roma così forte, è sempre stata forte.

Grande attesa anche per Higuain, che sfiderà la sua ex-squadra dopo la travagliata estate in cui ha deciso di passare alla Juventus. "Ho avuto la fortuna di farla ad un'età dove sono più consapevole e me la godo questa mia famiglia".

Altre Notizie