Martedì, 10 Dicembre, 2019

Fabrizio Corona: la sua vita in carcere raccontata da Silvia Provvedi

Silvia Provvedi a Verissimo Silvia Provvedi a Verissimo
Deangelis Cassiopea | 29 Ottobre, 2016, 03:39

L'ex re dei paparazzi dopo l'ennesima magagna si trova di nuovo nei guai.

Infine, direttamente a Fabrizio Corona, che dal carcere spera la stia guardando, dice: "Ti mando un grande bacio". L'ex collaboratrice dell'imprenditore e personaggio tv, Geraldine Darù, è stata ospite a Matrix e ha rilasciato un'altra intervista al vetriolo al programma di Italia 1 Le Iene per dichiarare che non è stata lei a incastrare Fabrizio Corona. La cantante si apre per la prima volta davanti alle telecamere raccontando i dettagli di come stia vivendo il triste momento. La madre Maria Gabriella Privitera ha già preso le sue difese, spiegando che nonostante il quarantaduenne abbia 'gravi problemi psicologici', ciò non fa di lui un criminale.

Silvia Provvedi ha raccontato anche alcuni segreti di Fabrizio Corona, e in particolare i momenti che hanno preceduto l'arresto. "Ma da lì a parlare di mafia bisogna stare attenti, anche perché io con un mafioso non ci sto, con uno che ricicla il denaro sporco non ci sto e non verrei qui a difenderlo". I suoi cari, però, non lo lasciano solo. Silvia confessa: "Di matrimonio, ogni tanto, ne abbiamo parlato anche prima che lui andasse in carcere, ma in realtà io non sono una persona che sogna il matrimonio e poi sono ancora molto giovane per questo. Ma ognuno si prenderà le sue responsabilità". Piano piano ero riuscita a togliere di mezzo tante persone negative che sapevo non gli facevano bene. Silvia e Fabrizio erano in palestra, ad un certo punto si è sentito male e le ha chiesto di andare in farmacia, poi l'ha raggiunta. "Io lo sapevo, lo sentivo, ma evidentemente dovevo essere più incisiva". "E insieme con me, suo figlio e sua madre ha buone basi per ricominciare". Io sto rinunciando alla mia vita - ha proseguito - e lo faccio perché credo in Fabrizio e lo difendo. "Spero in un miracolo, spero nella legge" conclude quindi Silvia Provvedi.

"Fabrizio non molla, non mollerà mai".

Altre Notizie