Mercoledì, 08 Luglio, 2020

Google Pixel: impermeabili se ci fosse stato tempo

Google Pixel: impermeabili se ci fosse stato tempo Google Pixel: impermeabili se ci fosse stato tempo
Esposti Saturniano | 28 Ottobre, 2016, 20:55

A risollevare in parte la situazione, interviene la modularità dei componenti interni: non soltanto risultano agevolmente sostituibili, ma sono tutti agganciati fra loro con viteria ad impronta Torx 5, e quindi smontabili e rimontabili con lo stesso cacciavite.

I Google Pixel sono dispositivi assolutamente interessanti con caratteristiche top gamma che li pone nella fascia di mercato "alta" al pari di terminali come iPhone 7 e iPhone 7 Plus, Samsung Galaxy S7 Edge e affini.

Google continua a rilasciare video promozionali per i Google Pixel, gli ultimi dei quali sono in pratica dei tutorial: il primo dedicato al passaggio da iPhone a Pixel, ed il secondo con la classica guida iniziale con tanti generici consigli su come trovarsi rapidamente a casa con il nuovo smartphone.

Google ha ammesso che è già al lavoro per aumentare la distribuzione e la quantità di dispositivi presenti al magazzi, in modo che quando si va a prenotare il proprio smartphone di ha anche un'ampia scelta per quanto concerne i colori.

L'azienda, nello specifico, ha dichiarato: "Siamo felici di notare l'entusiasmo per il nostri nuovi smartphone Pixel e la domanda per i preordini, onestamente, ha superato le nostre aspettative". Fortunatamente Google è a conoscenza di tutto ciò e sta collaborando attivamente con i segnalatori per risolvere il problema nel più breve tempo possibile. L'ultimo finito sotto i cacciaviti degli esperti di IHS è il Pixel XL da 32 GB di Google, il cui BoM (il prezzo dei materiali) ammonterebbe a 285,75 dollari inclusi i costi di assemblaggio.

I Google Pixel sembra abbiano riscosso un successo in atteso: Google annuncia ritardi alle prime spedizioni.

Altre Notizie