Martedì, 19 Novembre, 2019

Insigne deluso dal Napoli e dal secco rifiuto di De Laurentiis

Insigne deluso dal Napoli e dal secco rifiuto di De Laurentiis Insigne deluso dal Napoli e dal secco rifiuto di De Laurentiis
Cacciopini Corbiniano | 28 Ottobre, 2016, 20:08

Sono 246 i giorni che separano Insigne dal suo ultimo gol su azione: avvenne con il Milan, era il 22 febbraio.

Insigne Liverpool: aumentano, di giorno in giorno, le voci che vorrebbero il fantasista del Napoli diretto verso la Premier League. L'Insigne dell'anno scorso ne fece tredici tutto compreso, e segnava anche i rigori, poi qualcosa è mutato dentro. Ma non scherzava neanche il Lorenzino Insigne di Pescara, diciotto reti, e stavolta in serie B, in un attacco straripante ed in una squadra che andò di slancio in serie A.

Insigne non sta attraversando un buon momento con la maglia del Napoli. Il suo contratto con il Napoli scadrà il 30 giugno del 2019 e dopo alcuni dissidi estivi tra l'entourage del giocatore e il Presidente Aurelio De Laurentiis, non sembra esserci, nel breve periodo, la possibilità che l'accordo venga rivisto sia dal punto di vista economico che della durata. Eppure c'è stato un altro Insigne, e lo dicono i numeri, che ha saputo afferrare i momenti (anche quelli bui) e tinteggiarli d'azzurro: perché con l'Athletic Bilbao, l'estate del 2014, andò persino peggio, ma dallo scontro popolare tra un idolo e la sua gente riemerse un uomo rifatto. I procuratori di Insigne hanno ricevuto una telefonata da Liverpool. L'obiettivo, secondo i media inglesi, è quello di capire se da parte dell'attaccante italiano vi possa essere la disponibilità ad un trasferimento in Inghilterra.

Altre Notizie