Giovedi, 18 Luglio, 2019

DriveNow, il carsharing di BMW debutta a Milano

DriveNow, il carsharing di BMW debutta a Milano DriveNow, il carsharing di BMW debutta a Milano
Deangelis Cassiopea | 28 Ottobre, 2016, 17:59

Per l'intervenuto sindaco di Milano, Giuseppe Sala, "analizzando i servizi di car sharing, Milano ha più abbonati di Londra, Parigi e Berlino". Per tutte le altre informazioni e per iscriversi: questo è il sito internet, e qui trovate la applicazione per iPhone e per Android.

Per il resto, però, le differenze nel funzionamento sono ben poche, se non che (come già accade per le altre città europee) con DriveNow è necessaria un'iscrizione online che comporta il versamento di una quota iniziale di 29 euro. "Milano è la prima città in Italia, l'undicesima in Europa, in cui diventa operativo DriveNow" gli ha fatto eco il presidente e ad di Bmw Italia, Sergio Solero. Si tratta di 126 chilometri quadrati compresi tra il quartiere Gratosoglio a sud, la stazione di Milano Bruzzano a nord, il cimitero di Lambrate a est e il parco divertimenti Acquatica Park a ovest. In Germania, DriveNow fa registrare una media di oltre mezzo milione di viaggi ogni mese. Un record che Andrea Leverano, managing director di DriveNow Italia, non ha mancato di sottolineare: "Un vero e proprio record, se pensiamo che a Monaco le preregistrazioni sono state solo 2mila e a Vienna 7mila ". Include i costi del carburante, l'assicurazione, il parcheggio (nelle strisce blu e gialle) e l'ingresso in Area C. Durante il noleggio, è possibile sostare in qualsiasi parcheggio consentito (strisce blu o gialle, senza chiudere il noleggio) al costo di 20 centesimi al minuto.

Anche le Bmw i3 elettriche saranno inserite entro la fine dell'anno nella flotta di DriveNow
Anche le Bmw i3 elettriche saranno inserite entro la fine dell’anno nella flotta di DriveNow

Iscriversi ed utilizzare le vetture messe a disposizione da DriveNow è facile: tutto si fa tramite l'app, che permette di selezionare il luogo e l'ora di ritiro del mezzo. E anche il costo del servizio è leggermente più caro (ma promozioni, incentivi e programmi di fidelizzazione con generosi sconti e minuti gratuiti non mancano): si parte dai 31 centesimi al minuto per la Serie 1 e la Mini e si arriva ai 34 ct/min per la Serie 2 (in versione anche Cabrio), la i3 e la Mini Cabrio. È in fase di definizione l'inclusione dell'area operativa degli aeroporti di Milano Linate e Malpensa. Per terminare il noleggio, è sufficiente lasciare l' auto in un parcheggio consentito all'interno dell'area operativa. Il parco è composto da 4.700 veicoli, il 20% dei quali elettrici. - In un mercato in cui il car sharing registra crescite esponenziali e che per questo è anche particolarmente competitivo e complesso, siamo convinti che i cittadini di Milano siano pronti per un servizio di alta qualità.

TANTI SERVIZI Svariati i servizi che DriveNow mette a disposizione dei suoi clienti.

Altre Notizie