Lunedi, 17 Giugno, 2019

Sampdoria, Finanza in sede. Verifiche sulla vendita a Ferrero

Garrone e Ferrero il giorno del passaggio di consegne Garrone e Ferrero il giorno del passaggio di consegne
Machelli Zaccheo | 28 Ottobre, 2016, 14:47

La Finanza si è mossa quasi due anni e mezzo dopo il passaggio di consegne (giugno 2014), ma non è la prima volta che una società di calcio viene sottoposta a verifiche di registri e documenti, soprattutto dopo un cambio di proprietà.

L'avvocato Antonio Romei, consulente di Ferrero, ha minimizzato: "Si tratta di una verifica di routine relativa agli anni pre-acquisizione". "Si tratta di un controllo normale". Notizia che ha subito preoccupato l'ambiente visti i tanti interrogativi sulla situazione finanziaria del patron, ma l'avvocato Antonio Romei vero braccio destro del presidente Massimo Ferrero ha voluto tranquillizzare.

I rapporti tra la Samp e la San Quirico Holding ormai si sono ridotti alla garanzia di alcune fidejussioni, ormai vicine alla scadenza, e al pagamento dei residui canoni di affitto e dell'opzione di riscatto del marchio blucerchiato, che come ricorda ancora il quotidiano fu ceduto nel 2011 temporaneamente a Leasint per fare cassa (operazione poi copiata da altre società). "I finanziere fanno solo il loro dovere e noi offriamo la massima collaborazione". I controlli fiscali di questo tipo, comunque, potrebbero durare ancora parecchi giorni.

Altre Notizie