Venerdì, 23 Agosto, 2019

Napoli, De Laurentiis: "Gabbiadini, fiducia da parte di tutti. Sarri stia sereno"

Il bomber della Juventus Gonzalo Higuain Il padre di Higuain"Gonzalo esulterà in caso di goal? No rispetta il Napoli Il bomber della Juventus Gonzalo Higuain Getty
Cacciopini Corbiniano | 28 Ottobre, 2016, 05:37

Il Napoli sabato affronterà la Juventus nel big match valido per la dodicesima giornata di Serie A. Sappiamo che non è una gara come le altre, ma anche qui in palio ci sono i tre punti.

Napoli: (4-3-3): Reina, Hysaj, Koulibaly, Maksimovic, Ghoulam; Hamsik, Allan, Jorginho; Mertens, Insigne, Callejon. "La città accoglie bene gli stranieri, con mia moglie e mio figlio va tutto bene anche fuori dal terreno di gioco".

Una preoccupazione in più per Sarri, che oltre a Milik dovrà fare a meno anche di Manolo Gabbiadini, squalificato.

Higuaìn? Sicuramente giocherà. Non credo che Koulibaly e compagni pensino al Pipita, anzi, il loro obiettivo è andare a Torino e far risultato. Quando ha detto che spera di segnare una doppietta non lo ha fatto con invidia. "Non dobbiamo concentrarci troppo su Gonzalo, è un calciatore come gli altri". Siamo tornati a vincere al San Paolo e questo è molto importante per noi. Ognuno poi ha un modo di giocare, noi, la Juve, la Roma.

Mentre qualche dubbio sulla formazione titolare che scenderà in campo potrebbe averlo Allegri, soprattutto riguardo la fascia destra contesa fra Cuadrado e Dani Alves (Lichtsteiner sembra fuori dalla lotta) e il ballottaggio Lemina-Hernanes, pare scontata invece la formazione di Sarri che senza un centravanti di ruolo e Albiol schiererà il solito 4-3-3. Sarebbe un sogno per tutti alzare un trofeo. "Solo così si cresce e si potranno vedere le potenzialità di questa squadra". I partenopei arriveranno alla super sfida dopo aver ottenuto due vittorie consecutive contro Crotone ed Empoli che hanno scacciato via i fantasmi di una crisi che stava per diventare preoccupante.

Altre Notizie