Venerdì, 22 Novembre, 2019

Terremoto oggi 26 Ottobre 2016, epicentro e dati scossa

Terremoto oggi 26 Ottobre 2016, epicentro e dati scossa Terremoto oggi 26 Ottobre 2016, epicentro e dati scossa
Evangelisti Maggiorino | 28 Ottobre, 2016, 03:32

Una nuova forte scossa è stata registrata intorno alle 10.21 con magnitudo 4.4 localizzato nella zona del primo epicentro, a Castelsantangelo sul Nera i cui residenti sono stati tutti allontanati dal Comune e sistemati in altri alloggi e tende montate in tempi record, molti hanno preferito dormire in auto. Una fortissima scossa di terremoto Si è avvertita poco fa nelle Marche, in tutta la regione.

ROMA, 26 OTT - Castelsantangelo sul Nera, il paese più vicino all'epicentro della scossa di terremoto delle 19.11 è un comune di 318 abitanti della provincia di Macerata, nelle Marche. Castel Sant'Angelo sul Nera Visso, Ussita e Preci i comuni nell'epicentro del terremoto che ha interessato la provincia di Macerata. Castelsantangelo sul Nera si trova in linea d'aria a 17 chilometri e mezzo a nord ovest di Arquata del Tronto, uno dei centri più colpiti dal sisma del 24 agosto.

Il sisma è stato preceduto infatti da una scossa più lieve, solo 2.6 gradi Richter, ma nei 50 minuti successivi si sono verificate altre sei scosse di magnitudo simile, compresa tra 2.5 e 2.8 Ml. In Umbria la scossa è stata molto forte e a Preci è stato riaperto il centro di prima accoglienza per raccogliere gli anziani che vivono soli. Molte persone sono uscite di casa spaventate. Una forte scossa è stata avvertita anche dalla popolazione di Pescara e l'Aquila e di Arezzo. "E' crollata una chiesa a Borgo Sant'Antonio e danni importanti ci sono stati nella frazione di Borgo San Giovanni".

"Abbiamo un grosso problema sulla Salaria, per il momento non posso dire niente, stiamo valutando".

Insieme alla conta dei danni, si sta provvedendo ora alla ricognizione di tutte le scuole per verificare lo stato delle strutture dopo lo sciame sismico. I soccorsi stanno provando a raggiungere le zone interessate. Guido Castelli, Sindaco di Ascoli Piceno, lo dice al telefono a chi gli chiede le conseguenze della nuova scossa di terremoto.

Protezione civile nelle Marche: chiuderemo la Salaria per precauzione.

A Rieti sono scattati immediatamente i controlli ad edifici pubblici e privati da parte della Protezione Civile COI Comunale.

"Proprio oggi si è tenuta presso la sede dell" Anac, in via Minghetti 10, a Roma, una conferenza stampa per illustrare i contenuti del Protocollo di intesa, monitoraggio e vigilanza collaborativa sugli interventi di emergenza conseguenti al terremoto dell" Italia centrale del 24 agosto scorso. "La Protezione Civile di Roma Capitale e" gia" impegnata nelle zone interessate dal precedente terremoto ed e" pronta ad intervenire, a partire da questa sera, con uomini, mezzi e tende in accordo con la Protezione Civile Regionale e Nazionale", dichiarano Raggi e Frongia.

Altre Notizie