Lunedi, 16 Settembre, 2019

Samsung in crisi per Galaxy

Galaxy Note 7 sicuro esplode Samsung in crisi per Galaxy
Esposti Saturniano | 27 Ottobre, 2016, 23:13

Il Galaxy Note 7 è ormai ufficialmente fuori produzione, Samsung è impegnata nella campagna di sostituzione o rimborso per ritirare tutti i dispositivi venduti. Il manager ha poi aggiunto: "Il brand rimane forte, lo dimostrano la fedeltà e il rapporto di fiducia dei consumatori italiani e i risultati commerciali di queste ultime settimane, estremamente positivi per quanto riguarda in particolare il nostro smartphone di punta il Galaxy S7".

Quali che siano le cause gli effetti si fanno risentire subito, e non solo con la combustione del phablet in questione, ma anche con pesanti conseguenze sulle casse dell'azienda con utili netti in calo del 17 per cento.

Samsung Mobile ha infatti fatto registrare profitti per 100 miliardi di won (80 milioni di euro circa).

L'unico consiglio che si può dare a qualsiasi proprietario europeo del Galaxy Note 7 è quello di sostituirlo dato che l'aggiornamento software limiterà notevolmente la sua funzionalità e, cosa ancor più importante, rimane comunque a rischio di pericolosi incidenti. Negli Stati Uniti si sta intensificato la concorrenza da parte di Apple, che ha beneficiato di solide promozioni da parte dei carrier per i modelli iPhone 7 nel mese di settembre. Dopo diversi anni in cui la divisione mobile ha generato i tre quarti dei guadagni di Samsung, nell'ultimo trimestre semiconduttori e display hanno rappresentato l'84% dei profitti globali.

A completare la scheda tecnica del nuovo Samsung Galaxy S8 troveremo 6 GB di memoria RAM anche se potrebbe essere prevista anche una variante con 8 GB di RAM (si tratterebbe del primo smartphone con questo quantitativo di RAM). La memoria interna dovrebbe essere da almeno 64 GB.

Accetta la privacy policy e la cookie policy per visualizzare il contenuto.

Altre Notizie