Domenica, 15 Settembre, 2019

Juventus, Allegri: "Con la Samp giocano Mand"

Massimiliano Allegri Juventus, Allegri: "Con la Samp giocano Mand"
Cacciopini Corbiniano | 27 Ottobre, 2016, 18:57

La formazione di mister Allegri non dovrà commettere alcun passo falso in ottica classifica, soprattutto dopo l'ultima sconfitta rimediata al San Siro per 1-0 contro il Milan di Montella. "Marchisio poi ha giocato bene così come Neto, che ha fatto degli interventi importanti". Dobbiamo lavorare e migliorare. Gonzalo sta facendo bene, si sacrifica molto, ma dobbiamo cercarlo un po' di più. Il Napoli? Pensiamo prima alla partita di domani, poi al match di sabato.

"Il ritorno di Marchisio, ha fatto una buona partita finchè è durato". Era impensabile anche a livello matematico che la Juventus alla nona partita avesse vinto il campionato perchè se avessimo vinto tutte e 9 le partite avremmo 27 punti che non servirebbero neanche per la salvezza. Fino a questo momento diciamo che ci stiamo difendendo bene. "Alla fine contano i risultati, la squadra al momento sta facendo risultati e bisogna proseguire su questa squadra". L'infortunio di Dybala e l'indisponibilità di Pjaca, lancerà dal 1′ minuto in nuovo tandem offensivo bianconero. Lui e Pjaca fino alla sosta non sono disponibili. Ci darà un grande apporto, ma arriva da sei mesi di inattività. "Stasera ha fatto delle ottime giocate in fase di costruzione, è andato vicino al gol per due volte, magari farà gol la prossima partita". "Tra una settimana verranno fatti nuovi accertamenti - ha proseguito - Emergenza attacco?".

Perchè può funzionare? Può funzionare perchè il croato ama sacrificarsi per la squadra e venire incontro alla manovra, mentre l'argentino predilige più attaccare l'area e la profondità.

Come mai ha scelto di mettere Dani Alves come centrale di difesa e come ha visto la partita di Pjanic. In qualche modo faremo. "A metà campo devo decidere e valutare domani mattina".

GLI OBIETTIVI: C'E' LA CHAMPIONS - "Juve poco cattiva?" Altrimenti se hai la palla, andare ad aggredire l'avversario è impossibile.

"Domani bisogna portare a casa la vittoria, questo è poco ma sicuro". Max Allegri fissa l'obiettivo alla sua Juventus, dopo il passo falso di Milano. Lo ribadisco ancora una volta: "ci vogliono calma ed equilibrio nei giudizi, la stagione è lunga e bisogna arrivare in fondo".

Altre Notizie