Martedì, 15 Ottobre, 2019

GP USA Austin F1 2016, Hamilton: "La battaglia con Rosberg continuerà"

Hamilton carico “Non mi sono mai arreso nella vita e non lo farò adesso” GP USA Austin F1 2016, Hamilton: "La battaglia con Rosberg continuerà"
Cacciopini Corbiniano | 27 Ottobre, 2016, 13:14

Il patron dell'attuale Formula 1, nella giornata odierna, ha deciso di dire la sua in vista della lotta per il titolo piloti relativa stagione in corso.

Il 2° posto di Austin, soprattutto per com'è arrivato, ha lasciato in tutti la sensazione di un Nico Rosberg che si è accontentato, che ha cercato, nei limiti del possibile, di correre meno rischi possibile.

Chiaramente Bernie Ecclestone preferirebbe vedere Hamilton vincere, per lo stile e la visibilità mediatica.

Intervistato per il Daily Mail, il quasi 86enne, ha così dichiarato: "Se Nico vincesse il mondiale, sarebbe ottimo per lui e per la Mercedes, ma non aiuterebbe necessariamente la categoria, perché non c'è niente da raccontare su di lui". Anche se i comportamenti del pilota inglese, non sono sempre graditi, specialmente in Mercedes, ma per Ecclestone questo fa bene alla Formula 1, che in questi anni ha perso credibilità e appassionati. Come riportato sul sito de La Gazzetta dello Sport il famoso imprenditore si è soffermato a parlare della sfida tra Hamilton e Rosberg esprimendosi in maniera molto schietta. "Quindi io continuerò a cercare di vincere ogni gara". Non ho nulla contro Nico. "Ma Hamilton è un grande ambasciatore per la Formula 1 in tutto il mondo", ha ribadito Ecclestone, riferendosi alle attività del tre volte campione del mondo fuori dalla pista. Un confronto messicano su uno dei tracciati storici della F1, seppur profondamente modificato, che vede il tedesco in vantaggio considerevole sul campione del mondo 2015. "Durante il fine settimana possono accadere molte cose che non sono nelle tue mani. Tutto questo non è giusto per Rosberg".

Altre Notizie