Lunedi, 14 Ottobre, 2019

Nuova scossa di terremoto scuote il centro Italia

Camerino 27 ottobre 2016 Camerino News Italia Nuovo terremoto in Centro Italia torna la paura
Evangelisti Maggiorino | 27 Ottobre, 2016, 11:39

TREVISO. Varie chiamate ai vigili del fuoco di Treviso sono arrivate in sequenza dopo le 21.20 da Conegliano, Castelfranco, Oderzo. Non si ha ancora notizia di magnitudo e epicentro. Sindaco che aggiunge che "le verifiche inizieranno domattina alle 7 ma la situazione è sotto controllo e invito tutti alla calma". Vissa, Ussida e Preci i paesi più colpiti, per ora fortunatamente non si registrano vittime, il bilancio è di molti crolli e qualche ferito. "I tecnici comunali procederanno con i sopralluoghi negli edifici pubblici con particolare attenzione agli edifici scolastici". Anche sui social in tanti hanno scritto di aver sentito il terremoto: lampadari che dondolavano e che hanno continuato per parecchi minuti, finestre che si sono aperte, tavoli e letti che tremavano. Non si sa ancora se ci sono stati danni.

Terremoto di magnitudo 5,4 nella Val Nerina, nella zona compresa tra Perugia e Macerata. La scossa è stata avvertita molto forte anche a grande distanza perché l'ipocentro (il punto in cui si verifica materialmente la frattura nella crosta terrestre) è stato molto superficiale a soli solo 9 chilometri.

ROMA, 26 OTT - Castelsantangelo sul Nera, il paese più vicino all'epicentro della scossa di terremoto delle 19.11 è un comune di 318 abitanti della provincia di Macerata, nelle Marche. L'epicentro è stato localizzato nella stessa zona delle scosse del pomeriggio e della sera.

Intanto i sindaci hanno annunciato che tutte le scuole sono chiuse giovedì 27 ottobre.

A Treviso alcune persone residenti nei condomini più alti del centro città, quelli lungo via San Nicolò e via Risorgimento, sono scese in strada dopo aver avvertito chiaramente la scossa. E' stata subito seguita da altre scosse, una di magnitudo 2.6 alle 19.21, un'altra di magnitudo 2.5 alle 19.24, una terza di magnitudo 2.1 alle 19.32, una quarta di magnitudo 2.8 alle 19.47.

Altre Notizie