Sabato, 14 Dicembre, 2019

Intel E3900 e A3900, chip per IoT e automotive

Intel Atom E3900 Intel E3900 e A3900, chip per IoT e automotive
Acerboni Ferdinando | 27 Ottobre, 2016, 11:12

Se è vero che il settore PC è in declino, quello dei dispositivi connessi è in piena esplosione (non sempre con conseguenze positive) e Intel vuole cavalcare l'onda.

Intel ha annunciato i nuovi processori Atom E3900, progettati per soddisfare le necessità delle aziende che operano nel settore della Internet of Things (IoT).

Infatti, Intel ha previsto per i processori della serie Atom E3900 campi di utilizzo che spaziano dai sistemi di videosorveglianza fino ai computer che troviamo all'interno delle macchine. In questo livello questi nuovi processori si dedicano, ad esempio, allo svolgimento di mansioni per i dispositivi come le IP Camera, dispositivi con funzioni NVR (videoregistrazione di rete) e limitate funzionalità di analisi dei dati. I tre chip (x5-3930, x5-3940 e x7-3950) sono basati sull'architettura Apollo Lake a 14 nanometri, integrano CPU a due o quattro core e GPU di nona generazione, hanno un TDP compreso tra 6,5 e 12 Watt, e possono operare in un range di temperature compreso tra -40° C e +80° C. Il modello Atom A3900 condivide le stesse caratteristiche tecniche della serie E3900, ma è indirizzato principalmente alla strumentazione digitale e all'elaborazione dei dati raccolti dai sistemi di assistenza alla guida.

Altre Notizie