Lunedi, 19 Agosto, 2019

Malika Ayane per quest'anno niente Sanremo: "No no, devo dormire"

Immagine notizia Malika Ayane per quest'anno niente Sanremo: "No no, devo dormire"
Deangelis Cassiopea | 27 Ottobre, 2016, 09:24

"Evita è un'opera rock, abbiamo voluto accentuarne proprio questa componente" ha aggiunto il direttore artistico del Sistina, che ha tradotto i testi di tutte le ventisette canzoni scritte da Rice, tra cui la popolarissima Don't Cry for me Argentina e l'Oscar You Must Love Me.

Malika Ayane entra nel mito e incontra Evita Perón in uno dei musical più attesi dell'anno: la cantante milanese sarà la protagonista di "Evita", il nuovo grande spettacolo firmato da Massimo Romeo Piparo, che presenta, per la prima volta in italiano, il celebre musical scritto da Tim Rice e Andrew Lloyd Webber, liberamente ispirato alla vita dell'indimenticabile moglie del presidente argentino Juan Domingo Perón. Dopo qualche anteprima al Teatro Team di Bari, il debutto assoluto di Evita sarà il 9 novembre al Teatro della Luna di Milano, dal 29 arriverà al Politeama di Genova, dal 6 dicembre al Verdi di Firenze e dal 14 dicembre fino al 15 gennaio sarà al Sistina di Roma per poi chiudere al Politeama Rossetti di Trieste dove arriverà il 18 gennaio 2017. Ogni armonia è pensata, studiata a fondo. "Lei ha reso possibili cose che prima erano impensabili partendo non da un´ambizione folle, ma dalla volontà di emanciparsi".

"La difficoltà non è stata tanto interpretare Evita, una donna forte cui mi sento caratterialmente vicina- dice l'artista- ma il fatto che sia una partitura musicalmente molto complessa, che mi ha impegnato molto". "Ho scelto di riprendere Evita a vent'anni dalla primissima edizione - ha ammesso Piparo alla presentazione di ieri alla Casa Argentina - e ho deciso di scriverlo in italiano, perché ritengo che questa storia, con i suoi temi così attuali, vada capita parola per parola".

Altre Notizie