Domenica, 18 Agosto, 2019

Google Pixel: i preordini superano le previsioni ritardi nelle consegne

Google Pixel: i preordini superano le previsioni ritardi nelle consegne Google Pixel: i preordini superano le previsioni ritardi nelle consegne
Acerboni Ferdinando | 27 Ottobre, 2016, 08:50

Dopo averlo visto in precedenza confrontato con il nuovo iPhone 7, il nuovo device di casa Samsun oggi si cimenta in una sfida con il principale rivale nel settore Android.

Siamo entusiasti di notare l'entusiasmo per il nostri nuovi smartphone Pixel e la domanda per i preordini, onestamente, ha superato le nostre aspettative.

Nonostante il prezzo che in molti considerano esagerato, sembra che i primi smartphone marchiati Google abbiano riscosso un ottimo successo di pubblico, data la loro dotazione tecnica che li pone ai vertici del mercato.

Le recensioni rilasciate dagli utenti che hanno acquistato un Google Pixel o Pixel XL sono comunque entusiastiche, indice che dimostra come BigG sia riuscito a sviluppare dispositivi all'altezza delle enormi aspettative suscitate. Sempre protetti da vetro Gorilla Glass 4, avente dimensione da 5.1 pollici di diagonale, e risoluzione da 1440 x 2560 pixel e 577 ppi. Oltre ad aver tappezzato le città statunitensi con cartelloni promozionali e fatto largo uso di spot in televisione, la compagnia di Mountain View ha deciso di affidarsi a tre noti youtuber, Connor Franta, Todrick Hall e Alisha Marie, per far conoscere alcune delle nuove funzionalità della serie Pixel attraverso dei brevi video pubblicitari. Samsung ha invece usato una scocca più modellata, concentrandosi maggiormente nell'armonizzazione delle parti curve.

Ovviamente, "Big G" non ha dovuto investire tale somma per costruire realmente i due dispositivi.

Secondo quanto emerso, la società era al lavoro su dei nuovi modelli nel 2015 (quando stava collaborando con Huawei e LG per lanciare Nexus 6P e Nexus 5X) ma a un certo punto ha voluto ripensare completamente il progetto per arrivare poi alla realizzazione di Google Pixel e Pixel XL.

Altre Notizie