Domenica, 20 Ottobre, 2019

"Pannolini Pampers cancerogeni", è allarme in tutta Europa

"Pannolini Pampers cancerogeni", è allarme in tutta Europa
Evangelisti Maggiorino | 27 Ottobre, 2016, 08:21

Lo studio dell'Asef dimostra infatti che i Pampers contengono 0,2 mg/kg di IPA, laddove il limite europeo è di 0,5 mg/kg.

Attenzione ai vostri bambini!

Secondo alcuni testi, i pannolini Pampers conterrebbero dei derivati del petrolio classificati come cancerogeni dall'Unione Europea. Paradossalmente, questi derivati, cioè la benzoanthracene e crisene chiamato "petrolato" sulla confezione, sarebbero utilizzati per rendere i pannolini meno irritanti per i glutei dei lattanti. Per Ferrer, gli IPa sono, "come parte di una catena di cause complesse", responsabili "dell'aumento nella popolazione di malattie croniche come il cancro o l'infertilità".

Nonostante l'Unione abbia dichiarato la sostanza cancerogena, una minima quantità nei prodotti è tollerata, a condizione che non superi 0,2 mg/kg. Va inoltre aggiunto la significativa esposizione giornaliero a questi agenti cancerogeni per i neonati fino 2-3 anni.

Ma per Ludivine Ferrer, direttrice dell'Asef, intervistata da Le Parisien, ci sono delle cose da chiarire. Anche se la quantità è legale, contesta il fatto che le parti intime dei bambini siano esposte a questi prodotti.

Altre Notizie