Giovedi, 20 Giugno, 2019

Canone Rai 2016, ecco le offerte luce che lo rimborsano ancora

Canone Rai 2016, ecco le offerte luce che lo rimborsano ancora Canone Rai 2016, ecco le offerte luce che lo rimborsano ancora
Esposti Saturniano | 27 Ottobre, 2016, 01:38

La Rai ha finalmente accolto la richiesta dell'Unione Nazionale Consumatori e di Udicon di comunicare alla fine dei telegiornali la scadenza del 31 ottobre per il pagamento del canone Rai con modello F24.

Un cambiamento molto interessante, che andrebbe a rendere meno pesante - per le tasche degli italiani - il pagamento del Canone TV.

- (qualora il canone sia dovuto) i cittadini residenti nei Comuni di Anversa degli Abruzzi, Castel Del Monte, Pacentro, Rocca Pia, Santo Stefano di Sessanio, che non hanno ricevuto l'addebito del canone nelle bollette elettriche. In questo caso la famiglia titolare di contratto elettrico paga mediante bolletta, le altre famiglie versano il canone, se dovuto, mediante modello F24.

Chi non ha ancora trovato l'addebito del canone nella propria bolletta energetica, deve chiedere subito delucidazioni al proprio fornitore.

Se sei alla ricerca di un'offerta luce vantaggiosa e sei cliente Sky Extra da almeno un anno, potrai accedere a uno sconto di 100 euro attivando Eni SottoControllo XL luce e gas.

L'Agenzia delle Entrate ha predisposto una circolare esplicativa delle regole di determinazione del canone dovuto in relazione alle varie casistiche, tra cui anche quelle in cui è necessario effettuare il pagamento mediante il modello F24. L'addebito avverrà in dieci rate mensili, da gennaio ad ottobre.

Vediamo quindi di seguito quali sono i fronitori che oltre a offrirti costi della componente energia convenienti ti permettono di avere indietro la spesa versata per il Canone di quest'anno.

In conlcusione, se hai intenzione di risparmiare sui costi dell'energia elettrica ma desideri anche ricevere il rimborso della tassa radiotelevisiva già pagata, ti consigliamo di prendere in considerazione le offerte che rimborsano il Canone Rai2016 proposte da Edison ed Eni. Tale autocertificazione dovrà essere inviata via internet o tramite raccomandata A/R (con avviso di ricevimento) tra il 1 luglio 2016 e il 31 gennaio 2017. I contribuenti che inviano la comunicazione tra il primo febbraio e il 30 giugno saranno esonerati soltanto dal pagamento del secondo semestre di canone RAI.

In questi casi, il contribuente deve pagare il canone RAI compilando il modello F24 nella sezione erario inserendo il codice tributo: TVNA per i nuovi o primi abbonamenti oppure TVRI in caso di rinnovo inserendo anche l'anno di riferimento (2016).

Altre Notizie