Martedì, 17 Settembre, 2019

Rugby: test match azzurri a novembre, O'Shea "tifosi fieri di noi"

Rugby: test match azzurri a novembre, O'Shea Rugby: test match azzurri a novembre, O'Shea "tifosi fieri di noi"
Esposti Saturniano | 26 Ottobre, 2016, 22:21

Dopo i tre test di giugno in Argentina, Stati Uniti e Canada, il novembre internazionale proporrà per gli azzurri le sfide con gli All Blacks bicampioni del mondo in carica (il 12 a Roma), il Sudafrica (il 19 a Firenze) e Tonga (il 26 a Padova): un calendario decisamente duro dal quale è impossibile sperare di uscire con più di una vittoria all'attivo.

Alla presentazione avvenuta oggi al Salone d'Onore del Coni, il capo dello sport italiano ha prima annunciato di aver invitato il Presidente della Repubblica alla partita ("Se Mattarella venisse sarebbe un bel segnale per il nostro movimento") poi ha rivelato che quando "Gavazzi mi disse che c'erano delle problematiche per ospitare a Milano questo importantissimo match, abbiamo subito trovato una soluzione alternativa".

I biglietti per i tre impegni dell'Italrugby sono in vendita online su www.ticketone.it, nei punti venditaTicketOne presenti in tutta Italia e tramite Call Center al numero verde 892.101: per Italia v All Blacks, sfida inaugurale dell'autunno azzurro, sono già nelle mani dei tifosi oltre 50.000 biglietti sui 63.000 posti di capienza.

Presenti anche il Commissario Tecnico della Nazionale Conor O'Shea ed una delegazione di Azzurri guidata dal capitano Sergio Parisse. Noi giocatori in campo abbiamo questa responsabilità: siamo molto contenti del lavoro che abbiamo iniziato a fare. Spero che la gente lasci lo stadio orgogliosa dell'Italia: non sarà facile, ma a 33 anni sono ancora molto motivato e convinto che siamo sulla strada giusta. "Spero possa esserci alla sfida con gli All Blacks".

"In questi mesi abbiamo assistito a molti incontri e sedute di allenamento di Benetton e Zebre ed iniziamo ad avere una maggiore conoscenza delle squadre di Eccellenza - ha sottolineato O'Shea - Vogliamo che questa Nazionale diventi la migliore di sempre, ma sappiamo che questo processo non avverrà da un giorno all'altro".

"La partita contro gli All Blacks è importante, ma dobbiamo concentrarci su tutti i test di Novembre". "La squadra si è rinnovata molto, lo staff è nuovo - ha dichiarato il presidente della Fir Alfredo Gavazzi - Sono sicuro che tutti i ragazzi daranno il 110 per cento in ogni gara". "E' quello che vogliamo i giocatori facciano, per loro stessi e per il pubblico" ha aggiunto il CT, che debutterà davanti al pubblico italiano proprio il 12 novembre contro la Nuova Zelanda.

Altre Notizie