Mercoledì, 17 Ottobre, 2018

Napoli. Sbarco profughi, sospesa la raccolta beni: "Grazie alla generosità dei cittadini"

Napoli. Sbarco profughi, sospesa la raccolta beni: Napoli. Sbarco profughi, sospesa la raccolta beni: "Grazie alla generosità dei cittadini"
Evangelisti Maggiorino | 26 Ottobre, 2016, 19:15

Mentre a Ferrara si fanno barricate per respingere i pullman dei migranti, Napoli ed i napoletani accolgono al meglio i 465 rifugiati arrivati domenica mattina a bordo della moto vedetta Gregoretti della Guardia Costiera. E poi nella città del sole è partita la maratona della solidarietà.

Napoli si è mostrata, come sempre, una città accogliente e ospitale. In tanti cercano di mettersi in contatto con le famiglie e il comune proprio per creare un ponte tra Napoli l'Africa ha comprato dei cellulari che sono stati consegnati ai ragazzi.Molti in queste ore stanno anche interagendo con volontari e mediatori culturali, altri invece hanno semplicemente chiesto un pallone per giocare.

"Un altro gruppo di ragazzi, inoltre, è stato ospitato presso le comunità convenzionate con il Comune tra Napoli, l'area metropolitana e Salerno grazie alla Rete di solidarietà e di accoglienza creata da Palazzo San Giacomo. Numerosi cittadini, hanno dato prova di forte generosità mobilitandosi senza esitazione nella raccolta di indumenti e strumenti per l'igiene personale da consegnare direttamente alla struttura comunale di Marechiaro, letteralmente riempita di gesti d'amore e di attenzione verso chi scappa da guerre e miserie".

Altre Notizie