Mercoledì, 17 Ottobre, 2018

Cosa aspettarsi dalla conferenza di domani, 26 ottobre 2016 — Microsoft

Surface Studio Microsoft Cosa aspettarsi dalla conferenza di domani, 26 ottobre 2016 — Microsoft
Acerboni Ferdinando | 26 Ottobre, 2016, 18:09

E' ormai da qualche settimana che Microsoft ha annunciato ufficialmente che il 26 ottobre, domani, terrà una conferenza ufficiale a New York che punterà principalmente sul futuro di Windows 10, ma con l'avvicinarsi della data prevista in tanti si interrogano su ciò che il colosso di Redmond potrebbe finalmente mostrare al pubblico, con ipotesi che esplorano la possibilità di conoscere finalmente nuovi prodotti hardware realizzati dalla società.

Iniziamo con le novità riguardanti l'OS Windows 10. Sfortunatamente non c'è stata nemmeno l'ombra di una fuga di notizie sulla parte hardware, ciò potrebbe anche significare che non ci saranno grandi novità entro la fine dell'anno. Tuttavia, al momento, alcune funzioni sono già in fase test e, pertanto, ci si aspetta che il team Microsoft ne parli in questa sede. Per i wearable, dopo l'uscita del più convincente Band 2 sembra che tutto si sia fermato: non ci sono indicazioni che un Band 3 sia in progettazione, ma questo è un settore nel quale probabilmente a Redmond potrebbero avere ancora qualcosa da dire visto che non c'è ancora un formato unico riconosciuto e un vincitore palese della categoria. Stavolta, a lasciar presagire in modo piuttosto concreto l'arrivo di nuovi Surface Pro è nientemeno che Amazon, che sulla versione statunitense del sito ha corretto i titoli di molti dei modelli in vendita aggiungendo la dicitura "OLD VERSION", vecchia versione.

Cosa aspettarsi dalla conferenza di domani, 26 ottobre 2016 — Microsoft

Ovviamente, tutti gli occhi saranno puntati sul nuovo device che Microsoft si appresta a presentare. Questo particolare, fa pensare anche a un imminente aggiornamento in merito a quella che è la piattaforma Windows Holographic. Di lui non si sa molto se non che potrebbe avere uno schermo da 21 o da 27 pollici o forse essere declinato in più varianti. Semplice, basta collegarvi al sito dedicato alla presentazione.

Altre Notizie